Trading Platforms IT
Cerca su TradingPlatforms
Home » defi
Informativa Fact Checked

Con l’articolo di oggi vogliamo parlarti delle migliori piattaforme DeFi, ossia Finanza Decentralizzata, termini che di sicuro avrai sentito spesso in giro ultimamente. Se sei capitato qui ci sono due probabili motivi: o sei un appassionato del mondo crypto, e un investitore, oppure in questi mesi hai sentito spesso parlare di DeFi e Finanza Centralizzata, e ora vuoi approfondire l’argomento. In questa guida ti mostreremo cosa significano i due termini, quali sono le migliori piattaforme per fare trading e tanto altro.

Le migliori piattaforme DeFi del 2022 con crypto DeFi 

In questa lista ti mostreremo quelle che per noi sono le migliori piattaforme di Trading per acquistare e vendere criptovalute DeFi.

  1. Battle Swap – in assoluto, la migliore piattaforma DeFi per i giochi NFT
  2. Defi Swap una delle migliori piattaforme in cui scambiare DeFi
  3. Capital.com tra i migliori broker per il trading DeFi
  4. Libertex – piattaforma con Spread minimi e sconti sulle commissioni
  5. Crypto.com – la piattaforma di trading con un wallet DeFi integrato
  6. Bitstamp – interamente europea, tra le più amate dai trader
  7. eToroLa più ricca piattaforma  per le crypto DeFi 

1. Battle Swap – in assoluto, la migliore piattaforma DeFi per i giochi NFT

Al primo posto della classifica DeFi non poteva che esserci Battle Swap di Battle Infinity, il miglior exchange in assoluto dell’ecosistema metaverso nel 2022. Questo innovativo progetto è costituito da unaBattle Swap: la migliore piattaforma con giochi NTF piattaforma che integra elementi appartenenti alla DeFi con il play to earn (P2E).

In Battle Infinity i giocatori vivono un’esperienza coinvolgente e immersiva nel metaverso, aperti a un mondo di possibilità infinite. Non solo potranno combattere, ma anche interagire con altri utenti, scoprire, guardare e farsi guardare, e molto altro.

In. primo piano, la massima trasparenza e sicurezza: l’ecosistema infatti integra il gioco alla tecnologia della blockchain Binance Smart Chain (BSC), assicurando i dati degli utenti con una delle reti crittografate più a prova di hacking. 

Tutto ciò fornisce un’esperienza del tutto decentralizzata, in cui ciascun giocatore ha la proprietà diretta dei token e degli oggetti di gioco e partecipa attivamente ai multigiochi NFT per ottenere ricompense, o Premier League IBAT.

Battle Infinity: le migliori app DeFI

Il token IBAT è la valuta nativa di Battle Infinity. Può essere utilizzato dai giocatori per acquistare giochi, oggetti dei giochi e NFT tramite il “Battle Market”. Puoi acquistare IBAT attraverso l’exchange Battle Swap con BNB, ETH o USD.

Battle Swap è il posto migliore per acquistare IBAT nel 2022. Puoi acquistare IBAT oggi e iniziare a prendere parte alla piattaforma Battle Infinity nell’evento di prevendita.

Investimento minimo 0.1 BNB
Investimento massimo 500 BNB
Blockchain di riferimento Binance Smart Chain (BSC)
Inizio della prevendita 11 Luglio 2022
Fine della prevendita 10 Ottobre 2022

Pro:

  • Piattaforma facile da usare ideale per i giocatori NFT
  • Il posto migliore per comprare IBAT
  • Enorme potenziale futuro e molte offerte work in progress
  • Piattaforma DeFi al 100% costruita su blockchain
  • Fornisce l'accesso a Battle Infinity, un progetto metaverso rivoluzionario
  • Lo staking dei token sarà presto disponibile

Contro:

  • Disponibilità di token limitata

Il tuo capitale è a rischio.

2. Defi Swap - una delle migliori piattaforme in cui scambiare DeFi

Migliori piattaforme DeFi - Defi SwapDefi Swap è una delle migliori piattaforme in circolazione, costruita sulla Blockchain Binance Smart Chain (BSC), con la possibilità offerta ai propri utenti di investire su oltre 50 token. È importante sapere che Defi Swap è una piattaforma DEX, ovvero “Decentralized Exchange” e propone quindi tutte le caratteristiche della Finanza Decentralizzata, oltre a un processo di registrazione estremamente facile dove non servirà presentare documenti che verifichino la tua identità.

Su questa piattaforma è possibile fare, oltre al Trading, anche il Token Swap, ovvero scambiare un token con un altro utente (da non confondere con vendere e comprare), Staking e Yield Farming, che spiegheremo più approfonditamente in un paragrafo apposito. Inoltre, è possibile guadagnare dagli interessi generati tenendo “bloccati” i propri fondi per un determinato periodo di tempo. A differenza delle Stacking Pool e dello Yield Farming, i fondi sono bloccati fino alla fine del termine prefissato e non della riuscita dello smart contract.

Migliori piattaforme DeFi - Defi Swap

Commissioni di Defi Swap

Commissioni Importo
Per il trading di criptovalute 10% alla vendita di Defi Coin (DEFC)
Commissioni di inattività Non disponibile
Commissione di prelievo  Non disponibile

Pro:

  • Indiscutibilmente migliore app DeFi sul mercato
  • Alti rendimenti nell'offerta
  • Gli smart contract garantiscono il 100% di decentramento della piattaforma
  • Presto disponibili un'app mobile e un mercato NFT
  • Alimentato dalla criptovaluta in crescita più quotata DeFi Coin

Contro:

  • La piattaforma non è affermata come altre piattaforme DeFi

Il tuo capitale è a rischio.

3. Capital.com, tra i migliori broker per il trading DeFi

migliori piattaforme DeFi - Capital.com

Se Defi Swap è la piattaforma in assoluto dedicata al Decentralized Exchange, Capital.com, ancora più noto a livello mondiale, è un broker CFD con una mole infinita di prodotti. Qui è possibile trovare tutte le criptovalute presenti sul mercato, e gli investitori possono individuare le monete DeFi analizzando i molti progetti emergenti, come Uniswap, Aave, Maker, Compound, Chainlink e Ankr.

Su Capital.com potrai contare su commissioni molto vantaggiose, sia per gli scambi riguardanti le operazioni di trading, sia per la conversione da criptovalute a valute fiat e viceversa. La piattaforma poi non applica alcuna commissione per le operazioni come il deposito, il prelievo, le quotazioni in tempo reale.

migliori piattaforme DeFi - Capital.com

Commissioni di Capital.com

Commissioni Importo
Per il trading di criptovalute Spread di costo variabile (generalmente basso), nessuna commissione
Commissioni di inattività Nessuna commissione
Commissione di prelievo Nessuna commissione

Pro:

  • Catalogo prodotti ricchissimo, anche nel comparto crypto
  • Versione demo gratuita
  • Facile da usare anche per i trader meno esperti
  • Nessuna commissione su deposito, prelievo, quotazioni in tempo reale, inattività

Contro:

  • Poche commodities
  • Non esiste il servizio di copy trading

Il 83.45% degli account di investitori individuali perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.

4. Libertex, piattaforma con Spread minimi e sconti sulle commissioni

Migliori piattaforme DeFi - Libertex

A differenza delle altre piattaforme di trading Libertex ha deciso di abbassare al minimo gli spread. Questo permette all’utente di consultare facilmente il prezzo di entrata e di uscita dall’operazione finanziaria, risultando quindi uno dei siti in cui i costi sono più chiari ed evidenti.

Pur non avendo un'ampi offerta di crypto, Libertex  offre la possibilità ai trader di investire in Defi, attraverso per esempio Ethereum, una piattaforma di riferimento e una base molto popolare per le applicazioni DeFi.

Molto popolare nel Regno Unito, Libertex è un broker sicuro e affidabile, in quanto regolamentato dal CySEC, uno dei principali enti abilitati al rilascio di licenze nel settore in area UE.

Migliori piattaforme DeFi:Libertex

Commissioni di Libertex

Commissioni Importo
Per il trading di criptovalute Commissioni variabili, a cui in base al profilo del trader, sono applicati sconti
Commissioni di inattività Dopo 90 giorni
Commissione di prelievo Variabile: bonifico 0,5 %,  carte di credito 1€, Skrill nessuna commissione

Pro:

  • Spread ai minimi
  • Commissioni decisamente competitive
  • Buone risorse formative
  • Elevata esperienza e affidabilità
  • Compatibilità con MT4
  • Presenza di oltre 250 CFD e strumenti

Contro:

  • Pochi asset disponibili oltre ai CFD
  • Commissioni di inattività dopo 90 giorni

L'70.8% degli investitori retail perde soldi facendo trading di CFD su questo sito.

5. Crypto.com, la piattaforma di trading con un wallet DeFi integrato

Migliori piattaforme DeFi Sponsor ufficiale della Lega di Serie A, dei mondiali di calcio che si giocheranno in Qatar tra novembre e dicembre di quest’anno, della Formula 1, e anche di una scuderia che compete nella suddetta competizione, l’Aston Martin. Anche Crypto.com è da considerarsi una piattaforma centralizzata ma sarà comunque possibile fare trading con Crypto DeFi, in quanto permette di investire su oltre 250 asset digitali.

È possibile fare un deposito con bonifico bancario, carta di credito o portafoglio digitale, basta rispettare il limite minimo di circa 0,95€. Crypto.com ha immesso sul mercato, come Binance, una propria criptovaluta, CRO, con la quale si possono ottenere benefici e sconti se usata per pagare commissioni o transazioni.

Migliori piattaforme DeFi

Commissioni di Crypto.com

Commissioni Importo
Per il trading di criptovalute 0,04% di commissioni
Commissioni di inattività Nessuna commissione
Commissione di prelievo In base alla valuta prelevata. 0,0004 per ETH

Pro:

  • La piattaforma supporta oltre 250 criptovalute e stablecoin
  • Per lo staking di stablecoin sulla piattaforma, gli utenti possono guadagnare tra il 14 e il 15% all'anno
  • Puoi ottenere fino all'8% di rimborso sui tuoi acquisti con la carta Visa Crypto.com
  • Marketplace NFT disponibile
  • Integrazione con DeFi
  • Commissioni competitive, trasparenti e scontate

Contro:

  • Commissioni CRO elevate in caso di inattività
  • Gli educatori hanno meno risorse tra cui scegliere

Il tuo capitale è a rischio.

6. Bitstamp, interamente europea, tra le più amate dai trader

Migliori piattaforme DeFi Nata in Gran Bretagna nel 2011 e successivamente trasferita in Lussembrugo, Bitstamp è una delle prime piattaforme di criptovalute, e tra più amate in Europa. Tra le punte di diamante di Bitstamp, regolamentata nel 2016 come Istituto di Pagamento (!) in Lussemburgo, è la sua attenzione in materia di sicurezza e protezione di dati degli utenti.

Bitstamp offre ai trader la possibilità di investire sulle più importanti criptovalute come Bitcoin o Ethereum, comprese le crypto DeFi. Ethereum in particolare è una piattaforma molto nota per le applicazioni DeFi.

Migliori piattaforme DeFi

Commissioni di Bitstamp

Commissioni Importo
Per il trading di criptovalute Variabile tra lo 0.10 e lo 0.25% a seconda della coppia e dei volumi generati
Commissioni di inattività 1,95 euro mensili per ogni tipo di conto (attivo e inattivo)
Commissione di prelievo  Variabile: per prelievo SEPA 3 Euro, con acquisto tramite Carta di Credito 5%

Pro:

  • Piattaforma europea con sede in Unione Europea
  • Esperienza ultra ventennale
  • Operazioni di deposito istantaneo
  • Assistenza Clienti 24/24 e 7/7
  • 0 Commissioni per Depositi SEPA
  • Stop Loss

Contro:

  • Commissioni leggermente più alte dei competitor
  • Non presente il Conto Demo

Il tuo capitale è a rischio.

7. eToro, la migliore piattaforma in assoluto per le crypto DeFi 

Migliori piattaforme DeFi - eToroQuando parliamo di eToro, invece, intendiamo una piattaforma exchange centralizzata con cui, però, è possibile fare trading con criptovalute decentralizzate. Infatti, la fase di registrazione sulla piattaforma comprende la fase in cui dovrai inviare documenti, quali patente, carta d’identità o passaporto, per attestare la veridicità dei dati inseriti.

È una diversa tipologia di piattaforma, dove potrai trovare attestati di sicurezza come il Cysec, FCA o ASIC. Non richiede costi e commissioni, solo un minimo di deposito di circa 48€, ma che permette dii fare trading con oltre 18 criptovalute, come Bitcoin, Ethereum, Ripple, Cardano, e anche con valute FIAT, quali Sterline, Dollari o Euro.

Migliori piattaforme DeFi - eToro

Commissioni di eToro

Commissioni Importo
Per il trading di criptovalute Spread dello 0,75% per Bitcoin
Commissioni di inattività $ 10 al mese dopo un anno
Commissione di prelievo $5 su tutti i prelievi

Pro:

  • Massima semplicità d'uso
  • Acquisto di titoli senza commissioni né altri addebiti di negoziazione sulle azioni
  • Più di 2.400 titoli e 250 ETF quotati su 17 mercati internazionali
  • Spread molto bassi  su migliaia di asset
  • Deposito di fondi con carte di credito o di debito, portafogli elettronici, conti bancari
  • Possibilità di fare Copy Trading e CopyPortfolios
  • Regolamentato da CySEC, FCA, ASIC e registrato presso FINRA

Contro:

  • Broker meno adatto a trader esperti che vogliono operare con l’analisi tecnica

Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore.

Commissioni delle piattaforme - Tabella comparativa

Piattaforma Trading di crypto - commissioni Inattività - commissioni Prelievo - commissioni
DeFi Swap 10% alla vendita di Defi Coin (DEFC) Non disponibile Non disponibile
Capital.com Spread di costo variabile (generalmente basso), nessuna commissione Nessuna commissione Nessuna commissione
Libertex Commissioni variabili, a cui in base al profilo del trader, sono applicati sconti Dopo 90 giorni Variabile: bonifico 0,5 %, carte di credito 1€, Skrill nessuna commissione
Crypto.com 0,04% di commissioni Nessuna commissione In base alla valuta prelevata. 0,0004 per ETH
Bitstamp Variabile tra lo 0.10 e lo 0.25% 1,95 Euro mensili per ogni tipo di conto (attivo e inattivo) Per prelievo SEPA 3 Euro, con acquisto tramite Carta di Credito 5%
Kraken Commission, starting from 1% per trade for sellers. Free for buyers Free According to the currency withdrawn. 0.0005 for BTC

Cos’è DeFi?

Il termine DeFi è un acronimo di Finanza Decentralizzata (Decentralized Finance) e viene utilizzato per riferirsi a tutte quelle azioni finanziarie che non vengono svolte da istituti centralizzati, come le banche. Questo sistema si basa interamente sulle criptovalute e sulle Blockchain, e punta a offrire una serie di servizi finanziari come ad esempio:

  • Trading: scambiare, ovvero comprare e vendere criptovalute;
  • Lending: prestare, e dunque ricavare profitti, o ricevere prestiti di criptovalute;
  • Staking: utilizzare le proprie Crypto per sbloccare nodi sulla blockchain, traendone un guadagno.

Migliori piattaforme DeFi

La domanda principale, per molti, è: perché decentralizzata? A differenza della finanza classica, il mondo Crypto non è legato a nessuna banca, stato o governo, ed è interamente gestito dagli utenti, salvo rari casi. La mole di soldi e di investitori che circolano ha attirato l’interesse della finanza e dell’economia classica, che, capite le potenzialità, non vogliono rimanere indietro e sono invece intenzionate a partecipare attivamente.

Basti pensare che, ad oggi, diversi governi del mondo hanno varato leggi per salvaguardare l’economia nazionale da eventuali frodi commesse da evasori fiscali. Anche in Italia si è obbligati a dichiarare le proprie criptovalute e i guadagni ricavati da esse sopra certe cifre. Un altro aspetto interessante è sapere che la maggior parte degli exchange come eToro, Crypto.com, Binance e così via, essendo piattaforme regolamentate dai governi, richiedono ai propri utenti in fase di registrazione documenti tali da poter verificare la loro identità, così da evitare l’evasione fiscale.

Esistono anche piattaforme exchange che non sono sottoposte a regolamentazione e in cui è possibile possedere quante criptovalute si desidera senza essere controllati. Naturalmente, ci sono pro e contro nell’usare queste piattaforme exchange decentralizzate, come l’assenza di tutela legale e, in generale, un ambiente meno sicuro.

Come investire nella finanza Decentralizzata (DeFi)

Ora ti illustreremo in che modo potrai investire nella Finanza Decentralizzata (DeFi) e riuscire ad ottenere profitti cercando di essere chiari e concisi.

Possiamo fare Trading ad esempio, ovvero comprare e vendere Crypto DeFi, dunque prima di tutto dovremo acquistarle. Ci sono diversi modi per farlo ma il più semplice è acquistare ETH, cioè Ethereum, o altre note come DAI o Uni swap tramite un qualsiasi exchange. Ora esistono due tipi di exchange, come accennato prima, quelli centralizzati, come eToro, Crypto.com, Binance, ecc, e quelli decentralizzati come Defi swap, una piattaforma che non è regolamentata da nessuno Stato e che assicura l’anonimato dell’utente. Ricordiamo che avventurarsi nella giungla delle criptovalute comporta dei rischi, ma spingersi in quello degli exchange fondati sulla Finanza Decentralizzata è cosa da chi è pienamente cosciente delle proprie azioni, quindi trader esperti.

Migliori piattaforme DeFi

Le Migliori Crypto DeFi per Market Cap

Passiamo ora a una lista di quelle che per noi sono criptovalute DeFi degne della tua attenzione.

Uniswap - Una delle piattaforme exchange DeFi più grandi

Migliori piattaforme DeFi Uniswap è una delle principali piattaforme exchange di criptovalute ed è stata rilasciata nel mercato nel 2018. È stata costruita su blockchain Ethereum, il che permette di utilizzare il token DeFi ERC-20 come base degli scambi, che vengono fatti attraverso il protocollo ALP, Automated Liquidity Protocol (protocollo di liquidità automatizzato).

Una feature interessante è il fatto che, funzionando tramite software open source, qualsiasi appassionato può accedere al codice sorgente e creare le proprie crypto e i propri token DeFi. Uniswap ha anche creato un proprio token che si chiama come la piattaforma stessa, in crypto UNI, ed è della tipologia governance. Quindi tutti i possessori potranno partecipare attivamente allo sviluppo e alla crescita di questa piattaforma con le loro votazioni. Il valore medio del Token Uniswap è di circa 16€, mentre il valore del Market Cap di Uniswap (UNI), aggiornato a maggio 2022, è di 3717863,971$ 3519330034,95€

Chainlink - Una delle piattaforme DeFi più popolari

Migliori piattaforme DeFi È una piattaforma che dalla sua fondazione sta riscontrando un notevole successo, grazie alla crescente espansione del mondo della Finanza Decentralizzata,. Al momento il suo token LINK si aggira intorno ai 16€ e sono disponibili circa 419 milioni, ovvero circa il 43% dell’offerta complessiva.

Gli sviluppatori di Chainlink (LINK) stanno lavorando affinché la piattaforma e il token siano molto più flessibili, così da diventare molto più appetibili per gli investitori. Il valore del Market Cap di Chainlink (LINK), aggiornato a maggio 2022, è di 3256505667$, 3082608264,38€.

DAI - Una delle migliori Stable Coins DeFi

Migliori piattaforme DeFi DAI è una Stable Coins che si regge sulla blockchain Ethereum, sviluppata da Maker DAO e Maker Protocol. La sua fama proviene dal fatto che è la prima valuta digitale che si aggancia ad una valuta FIAT, ovvero il Dollaro degli Stati Uniti d’America (USD). Questa caratteristica la rende una delle più appetibili sul mercato dato che, a differenza delle altre monete o criptovalute, ha un valore molto più stabile.

Pensiamo a Bitcoin, ad esempio, il cui valore cambia radicalmente anche in sole 24 ore. Dunque, i possessori di DAI sono molto più tranquilli sapendo che il valore del loro investimento non subirà in maniera aggressiva la volatilità del mercato. Il Market Cap di DAI (DAI), aggiornato a maggio 2022, è di 6507715163$, 6160203173,30€.

Compound - Un Token DeFi notevole per gli interessi

Migliori piattaforme DeFi Compound è prima di tutto una piattaforma exchange che permette ai propri utenti di guadagnare utilizzando la strategia dei pool di liquidità, che vedremo approfonditamente più avanti. Anche Compound ha sviluppato un proprio token di tipo governance, COMP, , il che dà ai possessori la possibilità di prendere decisioni sullo sviluppo della piattaforma o dello stesso. Il Market Cap di Compound (COMP), aggiornato a maggio 2022, è di 475138348$, 449765960,22€.

0x - Exchange DeFi su base Ethereum

Migliori piattaforme DeFi Infine parliamo di 0x, una piattaforma DeFi costruita su Ethereum che permette gli scambi Peer to Peer, una tipologia di scambio che si basa sul dare i propri token ad un’altra persona senza passare attraverso intermediari. Ricordiamo che lo scambio Peer to Peer, o P2P, è molto rischioso perché non prevede la presenza di un garante. La piattaforma, come visto anche per altre, si basa su un software open source e ha rilasciato un proprio token, ZRX. Il Market Cap di 0x (ZRX), aggiornato a maggio 2022, è di 362265686$, 342920698,37€.

Rischi legati al Trading di Crypto DeFi

Non possiamo non dedicare un completo paragrafo all’argomento rischi, o meglio, rischio: quello di perdere tutto. Come? Facciamo un passo indietro. Quando parliamo di Finanza Decentralizzata ci riferiamo a un sistema economico che nasce, si sviluppa e cresce in completa autonomia e nessun controllo da parte di istituti capaci di dare all’investitore alcuna garanzia. Mentre una banca, solitamente, mette a disposizione un’assicurazione o degli strumenti per verificare la transazione o chi partecipa ad essa, quando scambi crypto su piattaforme decentralizzate non potrai ricevere alcuna garanzia o aiuto da quest’ultime, ergo sarai molto più esposto a truffe e furti.

Per questo molti exchange, come eToro, Binance, Crypto.com e altri, sono diventati centralizzati e hanno aumentato il loro bacino di utenti proprio grazie alle assicurazioni sugli investimenti, polizze assicurative firmate con compagnie importantissime come i Lloyd’s di Londra, e alle misure di sicurezza per proteggere i fondi e le transazioni come attestano le licenze ASIC, CySEC e AFA o l’utilizzo del sistema cold storage, cioè conservare le criptovalute su server offline inattaccabili. Tutto questo, logicamente, non è possibile quando si utilizzano piattaforme che non possono darci alcuna garanzia e dove la responsabilità sarà del tutto tua.

Al di là del rischio di truffe e pirateria informatica, un altro pericolo in cui puoi incorrere è quello di investire su aziende che possono dichiarare fallimento dall’oggi al domani. Sulle piattaforme DeFi puoi trovare tantissime startup, quindi ti consigliamo di investire con giudizio perché molte di queste piccole aziende chiudono i battenti in pochissimo tempo e ti ritroverai senza un soldo e senza la possibilità di recuperare il tuo investimento.

HODL, una strategia per il trading DeFi

Se sei interessato a ricavare profitti dalle tue criptovalute DeFi ti sarai già fatto un'idea di come investire i tuoi soldi, dato che abbiamo già parlato di Lending, Staking e Yield Farming. Hai mai sentito parlare della tecnica “Hodl” o “Hodling”? Sai chi sono gli “Hodler”?

Facciamo un passo indietro: siamo nel 2013 e Bitcoin registra un notevole calo, su di un forum degli utenti stanno discutendo di questo. Naturalmente le opinioni sono disparate e c’è un certo numero di persone che, in preda alla paura di vedere i loro soldi in fumo, corre a vendere i propri Bitcoin e suggerisce di fare lo stesso agli altri. Uno di questi, il cui nickname era Game Kyuubi, esordisce all’improvviso con un messaggio in cui invitava gli altri a fare “Hodling”, o meglio “Hold Bitcoin”, ovvero non vendere ma aspettare.

Migliori piattaforme DeFi

Naturalmente, su internet la cosa si è trasformata in un vero e proprio meme, usato anche in contesti diversi da quello economico finanziario. HODL è l’abbreviazione di “Hold On for Dear Life!”, che in italiano possiamo tradurre con “Stringi i denti”. Quindi fare Hold o Hodling significa, in buona sostanza, non vendere le criptovalute anche se queste stanno attraversando dei momenti di calo e gli Hodler sono coloro che seguono questa particolare strategia.

Hodling per il trading DeFi

Gli investitori che non vogliono scambiare le loro crypto, anche in fase calante, le tengono in giacenza in portafogli digitali, o eWallet, e aspettano che il prezzo risalga e torni ad essere proficuo. Così facendo, non svendono e guadagnano dagli interessi generati dal tenere ferme le loro monete. Naturalmente è una strategia applicabile quando sai di avere nel portafoglio una criptovaluta che ti può portare un notevole guadagno, come Bitcoin, che verso la fine del 2021 registrava un valore di circa 54.000 dollari (circa 50000€) e che nel mese di maggio 2022 si aggira attorno ai 30.000 dollari (circa 28.000€).

In molti possono pensare che fare Hodling sia molto facile, ma bisogna considerare le pressioni psicologiche che circondano gli investitori. Le due patologie psicologiche più diffuse sono la FOMO (Fear of Missing Out), cioè la paura di essere tagliati fuori, e la FUD (Fear, Uncertainty and Doubt), ovvero “paura, incertezza e dubbio". Per quanto riguarda la prima ci si riferisce alla paura di perdere l’investimento, con casi riconosciuti durante la grande crisi di Bitcoin del 2017, mentre per la seconda ci riferiamo al timore di farsi influenzare da voci di mercato false, che potrebbero portare l’investitore alla rovina.

Comprare e vendere i Token di governance

I Token di governance sono l’essenza della Finanza Decentralizzata, perchè sono delle valute digitali che permettono ai possessori di partecipare attivamente alla vita della blockchain a cui appartengono, come le azioni di un’azienda (soecifichiamo che non vanno legalmente definiti tali). Chi possiede Token di governance può prendere parte, ad esempio, a votazioni riguardanti il progetto che li ha creati e gli sviluppatori terranno in considerazione le scelte prese dalla community e modificheranno la blockchain di conseguenza. Per ottenere guadagni dalle criptovalute DeFi possiamo essenzialmente attuare diverse strategie, che elencheremo in dettaglio.

DeFi Degen

Degen è l’abbreviazione del termine inglese “Degenerate”, ossia degenerato, ed è un termine nato sulla famosa piattaforma social Twitter per indicare i possessori di crypto DeFi che, in preda alla FOMO, comprano e vendono le loro monete in continuazione.

Trading DeFi basato su regole

Questa tipologia d’investimento è l’esatto opposto della “Degen”, perché consiste nel fare trading impostando una strategia. Potremmo decidere quando comprare e quando vendere prima di iniziare a investire o, grossomodo, farci una previsione, così da non ricevere brutte sorprese.

Trading Defi sul Momentum

In questo caso parliamo di un misto tra le prime due, infatti molti investitori iniziano con un approccio basato su regole, ma quando il prezzo cala, e questo per loro giustifica la vendita, entrano in modalità degen e vendono.

Interessi sui prestiti DeFi

Parliamo ora di AMM, ovvero gli Automated Market Maker, un sistema completamente automatizzato che, senza autorizzazione, scambia risorse attraverso un pool di liquidità ricavando guadagni. Grosso modo gli AMM funzionano così:

  • Gli utenti prenderanno i fondi per prestarli o scambiarli direttamente dal pool;
  • Gli investitori (LP) guadagneranno dalle commissioni che riceveranno in cambio del servizio svolto, cioè aver depositato fondi nel pool.

Vantaggi dello Yield Farming

Un’altra strategia possibile si chiama Yield Farming e consiste nel prestare a terzi le criptovalute tramite smart contract, facendosi pagare il servizio. Questa tecnica è anche chiamata Liquidity Mining e chi la pratica Liquidity Provider, e assomiglia a una versione più complicata dello Staking tradizionale: gli utenti mettono a disposizione i loro token, obbligatoriamente ERC-20 che si appoggia su blockchain Ethereum, per raggiungere l’obiettivo dello smart contract e ricevere ricompense per il servizio ottenuto nello stesso token.

Migliori piattaforme DeFi

Fare trading DeFi è legale?

Più che di legalità si dovrebbe parlare di regolamentazione. Abbiamo già accennato a questo argomento quindi saprai che non c’è niente di illegale nel comprare, vendere o detenere criptovalute, come puoi anche tranquillamente comprare valute FIAT, come Euro, Dollari o Sterline. Il problema sorge nel momento in cui si passa dal mondo virtuale a quello reale, questo perché essendo una Crypto una vera e propria valuta, quindi con un valore, andrebbe dichiarata.

Ecco perché abbiamo appunto parlato di exchange regolamentati che chiedono agli utenti una precisa documentazione atta a rintracciare il singolo utente e, nei casi che lo richiedino, perseguirlo ai fini di legge. Abbiamo anche parlato di exchange non centralizzati, dove gli utenti sono anonimi e impossibili da rintracciare, ma in questo caso stiamo parlando di una zona grigia, difficile da regolamentare e su cui non è facile offrire un quadro completo. È bene che l'investitore sia cosciente dei rischi che corre, da quelli legali o semplicemente legati alla pirateria informatica passando per la volatilità di mercato, e che si aggiorni in continuazione per non subire ripercussioni sulla propria persona e sul proprio investimento.

Creare un account per fare trading DeFi - Guida completa eToro

Ti mostreremo adesso una rapida guida alla creazione di un account sulla piattaforma exchange eToro, per fare Trading di Crypto DeFi. Tra i passaggi sarà richiesto l’invio di documenti che certifichino la tua identità, cosa che non viene invece richiesta dalle piattaforme exchange di Finanza Decentralizzata, quindi non regolamentati.

Step 1 - Crea un account

Per iniziare a fare trading di Crypto DeFi su eToro basta accedere al sito internet e cliccare su “Iscriviti”.

Migliori piattaforme DeFi

Step 2 - Compila il form

Ora compila il form online con le tue credenziali d’accesso, come nome utente, email e Password, e i tuoi dati personali, come cognome e lome, dove sei nato, la via in cui risiedi, ecc.

Step 3 - Carica i documenti

Per completare la fase di registrazione ti sarà richiesto di inviare documenti che attestino la tua identità come la tua carta d’identità, la patente o il passaporto, in formato odt, jpeg o pdf.

Migliori piattaforme DeFi

Step 4 - Fare un deposito:

Una volta completata la fase di registrazione avrai la possibilità di caricare il tuo account tramite il metodo di pagamento che preferisci (bonifico bancario, carta di credito o portafoglio digitale) con l’importo necessario (minimo 48€ circa) ad acquistare le criptovalute DeFi che ti interessano.

Migliori piattaforme DeFi

Step 5 - Fare trading

Adesso hai tutto quello che ti serve per iniziare a fare trading. Inizia acquistando crypto dalla sezione mercati, cliccando su “acquista” dopo aver selezionato la moneta DeFi che preferisci e la quantità. Dopodiché sarai in possesso di criptovalute DeFi da vendere o scambiare appena i valori di mercato ti permetteranno di guadagnare un notevole profitto.

Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore.

Conclusioni

Siamo giunti alla conclusione di questo articolo sulla Finanza Decentralizzata sperando di essere riusciti a fugare i tuoi dubbi in merito. Per quanto ci riguarda, pensiamo che questo settore della finanza sia tanto nuovo quanto ricco di grandi potenzialità, dunque se ben capito può portare grandi margini di guadagno agli investitori. Di certo, chi vuole avvicinarsi a questo mondo può iniziare investendo prima di tutto su criptovalute DeFi come Ethereum (ETH), magari su eToro, una piattaforma sicura, affidabile e intuitiva.

Domande frequenti

Quali sono le migliori Crypto DeFi per fare Trading?

Noi consigliamo Uniswap (UNI), Chainlink Token (LINK), 0x protocol (ZRX), DAI (DAI) e Compound (COMP)

Quali sono le migliori piattaforme di trading DeFi?

Secondo le nostre ricerche le migliori piattaforme per il trading di Crypto DeFi sono: Uniswap, Pancakeswap, Sushiswap, Aave, MakerDAO, Curve Finance e Falconswap.

Che cos’è un portafoglio crittografico DeFi?

Un portafoglio crittografico DeFi è un portafoglio digitale, o eWallet, dove puoi contenere le tue criptovalute DeFi in totale autonomia.

Ho bisogno di un portafoglio crittografico per fare Trading DeFi?

Se ci si vuole dedicare interamente alla Finanza Decentralizzata è opportuno essere in possesso di un portafoglio crittografico DeFi. Così facendo il tuo eWallet diventerà come una vera e propria banca in cui potrai gestire i tuoi profitti in totale autonomia senza aver a che fare con intermediari.

Cos’è il trading con leva DeFi?

È una strategia dove il broker che presta le crypto DeFi ricava profitto dalla leva finanziaria, ovvero sulle fluttuazioni di valore delle valute.

Quanti soldi servono per iniziare a fare trading DeFi?

Noi ti consigliamo di acquistare Ethereum (ETH), una delle valute digitali DeFi più importanti,. Puoi benissimo scegliere un altro piano di investimento come il Lending, lo Staking o lo Yield Farming.

Esiste una piattaforma per il trading automatizzato DeFi?

Sì, ne esistono di diverse che permettono agli utenti di fare Trading DeFi con l’aiuto di un robot che li supporta nella gestione dell’investimento.

A proposito Mario Leonardo
A proposito Mario Leonardo

Leonardo Rossi è uno scrittore, analista e investitore che vive a Milano in Italia. È un esperto analista di mercato e trader attivo, con oltre 10 anni di esperienza nei mercati finanziari. È specializzato nel day trading e negli investimenti a lungo termine.