Home Criptovalute Le migliori shitcoin
Mario Leonardo
Verifica delle fonti
Verifica delle fonti
Tutte le informazioni che puoi consultare nel nostro sito sono fornite da giornalisti esperti, con molti anni di esperienza nei mercati finanziari e con in attivo importanti pubblicazioni finanziarie. Verifichiamo sempre la correttezza e la veridicità dei nostri contenuti. Nei nostri articoli utilizziamo talvolta link di affiliazione e, tramite questi, potremmo ricevere una commissione dai nostri partner, senza costi in più per te. Utilizzando questo sito web accetti i nostri termini e condizioni e la politica sulla privacy.
Comunicazione
Comunicazione
Le informazioni relative agli investimenti sono fornite a scopo puramente educativo. Non offriamo servizi di consulenza finanziaria o di intermediazione, né raccomandiamo o consigliamo ai singoli di acquistare o vendere azioni, titoli o altri strumenti di investimento. TradingPlatforms potrebbe ricevere una commissione sulle vendite realizzate dai partner attraverso i link presenti in questa pagina, e questo potrebbe avere un impatto sulla posizione dei prodotti. In ogni caso, le opinioni e le valutazioni dei nostri esperti non sono influenzate in alcun modo da tali accordi commerciali.

Con il termine “shitcoin” ci si riferisce alle criptovalute che non hanno una reale utilità nell’ecosistema di riferimento, ma fanno dipendere il loro successo unicamente dalla popolarità tra gli investitori e dal tam-tam generato nei social media.

Si tratta infatti di token puramente speculativi, in alcuni casi promossi grazie al sostegno di celebrità – tutti ricordiamo i tweet di Elon Musk, che si definiva “The DOGE father” – capaci di creare hype e di incoraggiare i trader ad acquistare le “shitcoin” del momento, prima della loro (presunta) salita alle stelle.

In questa guida esamineremo quelle che a nostro avviso sono le migliori shitcoin del momento e per il 2024. Nella nostra recensione abbiamo scelto alcuni progetti ancora in presale perché riteniamo che sia proprio questo il momento giusto per “farci un pensierino”, dal momento che i token sono in vendita a un prezzo scontatissimo.

Prima di proseguire è doveroso ricordarti che stiamo parlando di asset estremamente volatili e capaci, da un giorno all’altro, di rialzi impetuosi come di cadute rovinose. Considera la tua propensione al rischio e fai sempre investimenti informati e ben ponderati.

In questa guida

Lista delle migliori shitcoin del 2024 – Panoramica

Qui di seguito trovi una breve anteprima della nostra lista delle shitcoin del 2024 che hanno già suscitato l’interesse di numerosi investitori. Continua a leggere per trovare un’analisi più dettagliata delle migliori shitcoin su cui investire al momento.

  1. Meme Kombat (MK) – Shitcoin in presale che sta suscitando l’entusiasmo degli investitori per la sua tokenomica originale e ben costruita per durare sul lungo termine (curioso, vero, per una shitcoin?). Nel battle game, i più noti campioni meme si sfideranno in duelli all’ultimo respiro governate dall’AI. Gli utenti potranno ottenere rendite attive con le scommesse sull’arena e rendite passive grazie allo staking del token nativo ERC20, MK. Un mix esplosivo e destinato probabilmente al successo.
  2. Scotty AI (SCOTTY) – Attenzione, signore e signori, è arrivato l’impavido guardiano della blockchain! Grazie ai suoi complessi algoritmi di AI terrà al sicuro da frodi tutto l’universo criptovalutario! Con Scotty AI siamo davanti a una shitcoin che associa il mondo colorato e divertente delle shitcoin alla tecnologia più spinta dell’intelligenza artificiale.
  3. Chimpzee (CHMPZ) – Shitcoin basata su un crypto game ecosostenibile che associa la salvaguardia degli ecosistemi alla possibilità per gli investitori di guadagnare con le rendite passive. Attualmente in presale, Chimpzee è sicuramente a tua misura se desideri partecipare a un progetto green ambizioso, e avvantaggiarti nello stesso tempo con lo staking della crypto nativa, CHMPZ.
  4. Wall Street Memes (WSM) – Shitcoin che durante la prevendita ha suscitato una vera e propria FOMO tra gli investitori, con in attivo, tra l’altro, la raccolta di oltre 25 milioni di dollari. Grazie al sostegno della celebre community online Wall St.Bets, conta in rete più di 1 milione di follower e un retweet nientemeno che di Elon Musk. Quotata da meno di un mese sui migliori exchange, in questa fase potremmo assistere a una crescita della shitcoin.
  5. Dogecoin (DOGE) – Dogecoin non ha bisogno di presentazioni, dal memento che si tratta della shitcoin più famosa della storia della criptovalute. Creata per scherzo nel lontano 2013, protagonista di challenge su TikTok, Dogecoin è salita fino alla luna nel 2021, grazie alla popolarità guadagnata sui social e all’hype generato da Elon Musk. Anche se i fasti di due anni fa sono lontani, oggi DOGE è comunque nella top ten delle crypto per capitalizzazione di mercato.
  6. Shiba Inu (SHIB) – Shitcoin popolare che si presenta come la principale competitor di Dogecoin ma che, rispetto a DOGE, ha una maggiore utilità nel suo ecosistema. Creata nel 202o, è letteralmente esplosa nell’ottobre 2021. Oggi notevolmente ridimensionata, occupa comunque la 19° posizione per capitalizzazione di mercato secondo CoinMarketCap.
  7. ApeCoin (APE) – Shitcoin che alimenta il prestigioso universo Bored Ape NFT, con enormi ricompense per lo staking. Il prezzo è continuato a scendere per 12 mesi ma potrebbe esplodere nel prossimo mercato rialzista. APE è il token ERC20 di governance dell’ecosistema, che permette ai detentori di ApeCoin di partecipare ad ApeCoin DAO.
  8. Floki Inu (FLOKI) – Sempre a tema canino, Floki Inu è una delle prime cinque shitcoin per capitalizzazione di mercato, con una maggiore utilità rispetto ad altre shitcoin e, dalla sua, un 2024 abbastanza positivo. Una curiosità: la comunità si chiama “Floki Vikings” in onore di Floki (il cane di Elon Musk) che prende il nome da un personaggio vichingo.

Il tuo capitale è a rischio.

Cos’è una Shitcoin?

Come abbiamo accennato, il termine “shitcoin” si riferisce generalmente a progetti di criptovalute noti per non offrire utilità e casi d’uso concreti. In maniera molto simile alle meme coin, le shitcoin sono criptovalute popolari che hanno conosciuto una crescita esplosiva per diversi motivi, in genere legati all’hype social o alla citazione di personaggi famosi, in prima linea Elon Musk.

Shitcoin come Dogecoin e Shiba Inu sono due delle maggiori coin a tema canino presenti nel mercato delle criptovalute, che hanno sperimentato una crescita straordinaria nel 2021, in una fase di mercato rialzista. Tuttavia, nonostante i successivi ridimensionamenti, si sono rivelate tutt’altro che fuochi di paglia.

Oggi Dogecoin è sempre tra le crypto a maggiore capitalizzazione di mercato, appena dopo Solana (SOL) e Cardano (ADA), e anche Shiba Inu è comunque tra le top 20 come market cap.

Dogecoin - le migliori shitcoin del momento

Non solo, nel corso del tempo la caratteristica principale per essere definite shitcoin – asset privi di utility nel proprio sistema e legate in genere alla popolarità e viralità sul web – è venuta meno, e oggi troviamo shitcoin come MK (Meme Kombat) o CHMPZ (Chimpzee) che possono essere definiti tranquillamente come utility token.

Abbiamo anche il caso di progetti come Shiba Inu, in cui gli ideatori non avevano inizialmente previsto alcuna reale finalità, ma che in seguito hanno iniziato a introdurre per SHIB numerosi casi d’uso. Oggi Shiba Inu utilizza gli smart contract ed è compatibile con una solida rete di servizi DeFi.

Molte shitcoin basano comunque il loro valore sul richiamo social e sulla propria community di follower e appassionati. Dogecoin è una delle criptovalute più seguite, con un seguito su X di oltre 3,8 milioni. Floki Inu, come abbiamo visto, deve gran parte della sua popolarità  – e crescita del token – a un tweet di Musk in cui presentava il suo cucciolo Shiba Inu e da cui la shitcoin prende il nome.

Recensione delle migliori shitcoin del momento

Prima di partire con la recensione delle shitcoin che è bene tener d’occhio oggi, specifichiamo che il termine “shitcoin” non ha per forza una connotazione negativa. Esso può riferirsi, infatti, sia a criptovalute che non hanno una funzione specifica, sia alle classiche meme coin. Inoltre, il termine viene utilizzato anche per descrivere progetti crittografici sottovalutati.

Per quanto riguarda l’assenza di utilità che caratterizzerebbe la categoria, non rispecchia del tutto la verità, in quanto alcuni token come Meme Kombat (MK), Wall Street Memes (WSM) o Chimpzee (CHMPZ), offrono persino utility concrete e ricompense per gli investitori.

1. Meme Kombat (MK) – Shitcoin stake-to-earn con battaglie di meme, rendite attive e passive e un APY del 112%

Meme Kombat ($MK) è una nuovo progetto in presale crypto che abbina la popolarità delle meme coin all’adrenalina dei battle game, garantendo nello stesso tempo agli utenti redditi passivi e attivi, grazie a smart contract sicuri sia per lo staking che per le scommesse.

Il risultato è un’esperienza di gioco unica, supportata dalla blockchain di Ethereum e governata dall’intelligenza artificiale, che dà alle battaglie risultati sempre inaspettati e sorprendenti.

Prevendita di Meme Kombat

$MK – di tipo ERC-20 e basato su Ethereum – è il token di governance controllato da Coinsult e nativo della piattaforma, e di fatto rappresenta l’asse portante di tutto l’avvincente ecosistema di gioco, che offre al giocatore più modi per guadagnare con lo stake-to-earn. In particolare la dinamica del gioco si articola in questo modo:

  • Battle game di meme coin – Doge, Pepe, Spongebob e altre meme popolari si sfideranno in battaglie al cardiopalma automatizzate, con esiti determinati sulla blockchain dall’AI.
  • Scommesse sugli esiti delle battaglie – I possessori del token MK potranno puntare i token sui migliori campioni, con la possibilità di vincere e di accedere a un mondo di premi e opportunità.
  • Possibilità di mettere in staking MK – I detentori di token MK potranno bloccare i loro token, guadagnando redditi passivi e un APY fino al 112% . Lo scopo dello staking è coinvolgere i partecipanti sul lungo termine e premiarli per il loro sostegno e coinvolgimento.

Meme Kombat shitcoin

Come abbiamo detto sopra, oggi il progetto è ancora in prevendita, con i token Meme Kombat attualmente disponibili a 1,667 dollari e una fornitura totale per la presale di 6.000.000 token. Meme Kombat ha raccolto più di 700 mila dollari, del totale di 10 milioni di dollari di hard cap.

La buona notizia è che i token MK, possono essere messi in staking appena comprati e fin dalla prevendita, mentre per ottenere l’APY è richiesto un periodo di blocco di almeno 14 giorni, al termine del quale gli utenti potranno decidere se interrompere o continuare lo staking.

Per quanto riguarda la tokenomica del progetto, essa sembra mitigare la volatilità delle shitcoin, con un progetto di staking a lungo termine. Infatti, mentre il 50% della supply totale di token è riservato alla prevendita, un buon 30% è destinato allo staking e alle ricompense delle battaglie nell’arena.

Del restante 20%, il 10% è per gli incentivi alla community per favorire l’interazione e partecipazione al progetto nel lungo termine, e l’ultimo 10% per il lancio di Meme Kombat sulle piattaforme DEX.

Fornitura totale token 12.000.000 MK
Presale 6.000.000 MK
Staking  3.600.000 MK
Lancio su DEX 1.200.000 MK
Premi alla community 1.200.000 MK

Per comprare Meme Kombat, ti basta entrare nel sito ufficiale del progetto e collegare il tuo portafoglio crypto alla prevendita, quindi utilizzare USDT o ETH per acquistare MK. Puoi anche partecipare alla prevendita sulla Binance Smart Chain utilizzando BNB o USDT. Tieni però presente che $MK è un token ERC20. Se partecipi alla prevendita su BSC, dovrai richiedere i token sulla catena Ethereum.

Inizio Prevendita 21 settembre 2023
Soft Cap $ 5.000,000
Prezzo iniziale del token  $1,667
Network Ethereum Chain (ETH)
Tipo di token ERC-20
Metodo di pagamento USDT, ETH
Acquisto minimo $ 5 (in prevendita)

Per conoscere più da vicino il progetto, consulta il whitepaper. Se vuoi essere sempre aggiornato sulle novità di Meme Kombat, iscriviti alla pagina Telegram o segui il profilo X ufficiale della piattaforma.

Logo Meme Kombat

Il tuo capitale è a rischio.

2. Scotty AI (SCOTTY) – Shitcoin dalle incredibili potenzialità di AI a difesa della blockchain

Benvenuto nel mondo di Scotty AI, il fidato compagno della sicurezza di tutto il comparto criptovalutario, pronto a difendere con coraggio e abnegazione il mondo della blockchain!

Sulle orme di questo simpatico eroe a quattro zampe, prende piede una nuova shitcoin oggi in fase di prevendita e con un’incredibile caso d’uso capace di differenziarsi dai meno utili competitor.

SCOTTY shitcoin

Il vero carattere distintivo di Scotty AI è infatti una tecnologia di intelligenza artificiale specificamente progettata per aumentare le misure di sicurezza e la rilevazione delle frodi nello spazio cripto, tramite una piattaforma innovativa che integra modelli avanzati di AI con la blockchain.

L’obiettivo principale di tutto l’ecosistema è aumentare la confidenzialità delle transazioni blockchain, realizzata attraverso l’uso di sofisticati algoritmi di intelligenza artificiale in grado di condurre un’analisi di pattern complicati e una mitigazione efficace delle minacce.

In questo processo, un ruolo importante sarà assegnato alla community, che sarà la reale artefice del successo nel tempo di Scotty AI, detentrice del potere e responsabile del suo sviluppo. Il team fondatore non ha infatti voluto alcuna quota di token della supply totale, che ammonta a 1.734.567.890 SCOTTY, consegnando praticamente il progetto alla comunità di investitori in un’ottica di decentralizzazione e maggiore equità.

Fondo Percentuale Numero di ScOTTY
Presale 40% 693.827.156 token
Sviluppo 20% 346.913.578t oken
Premi di staking 20% 346.913.578 token
Quotazione sugli exchange 10% 173.456.789 token
Marketing 10% 173.456.789 token

Scotty AI meme coin emergente

La roadmap del sistema è ambiziosa e serrata e prevede lo sviluppo di diverse utilità, quali un chatbot che servirà a informare l’utente sull’andamento in tempo reale dell’intero mercato criptovalutario, un Play-2-Earn game che permetterà ai giocatori di ottenere coin SCOTTY, nonché un exchange e una blockchain.

Attualmente in prevendita, il token di governance dell’ecosistema $SCOTTY è disponibile a soli $0.0058 sul sito di presale del progetto. per assicurati token a un prezzo super scontato, ti consigliamo di procedere con l’acquisto oggi stesso e prima che il token aumenti con il successivo step di prevendita.

Homepage Spotty AI presale

Scotty AI ha raccolto oltre $100K in pochi giorni dal lancio, dimostrando un forte sostegno degli investitori, mentre oggi ha una capitalizzazione di quasi $6ooK. In ogni caso, prima di fare mosse avventate, ti invitiamo a leggere attentamente roadmap e whitepaper del progetto, e di farti un’idea informata e indipendente.

Logo SCOTTY AI

Il tuo capitale è a rischio.

3. Chimpzee (CHMPZ) – Shitcoin green con rendite passive e progetti sostenibili

Chimpzee è una shitcoin sicuramente da tenere nel proprio radar nel 2024 per le sue caratteristiche uniche e distintive.

Asse portante del progetto è un personaggio immaginario creato dal geniale scienziato Max Chimpzeeski per fare qualcosa contro gli impatti distruttivi del riscaldamento globale e della deforestazione. Si tratta di una creatura tra robot, scimpanzé e uomo.

La nuova criptovaluta green, infatti, unisce la salvaguarda dell’ambiente alle rendite passive, ed è focalizzata sull’ambiente e sulla protezione della fauna selvatica. L’obiettivo del progetto è operare attivamente per contrastare il cambiamento climatico e l’azione dell’uomo grazie all’innovazione del protocollo Web 3.0.

Chimpzee, la crypto emergente per la salvaguarda delle specie animali

Il progetto dimostra inoltre una struttura ben costruita, con diverse modalità, per gli utenti, di guadagnare attraverso la loro partecipazione attiva. Ecco i tre pilastri su cui si basa l’intero ecosistema di Chimpzee:

  • Trade2Earn – Con il marketplace di NFT Chimpzee offre un’opportunità unica di guadagno, attraverso un sistema di condivisione dei profitti con progetti e attività eco-friendly.
  • Shop2Earn –  Lo store non solo prevede interessanti ricompense, ma riserva una parte dei profitti a organizzazioni con obiettivi ambientali di diverso tipo. Ricordiamo per esempio che Chimpzee ha donato 15.000$ alla WILD Foundation per proteggere un branco di elefanti adattati alla vita nel deserto e ha piantato oltre 1.000 alberi in collaborazione con One Tree Planted.
  • Play2Earn – I partecipanti del crypto game “Chimpzee Zero Tolerance” avranno come obiettivo difendere e preservare le specie animali selvatiche e potranno ottenere ricompense contribuendo alle cause ambientaliste di Chimpzee.

Chimpzee, la tokenomica del progetto

A oggi la prevendita del token CHMPZ, nativo della piattaforma, ha raccolto quasi 1,5 milioni di dollari ed è attualmente in fase 14, con il prezzo della crypto a $0.00125. Alla fine della raccolta fondi, CHMPZ raggiungerà il costo di 0,00185 $ e i token rimanenti che non sono stati venduti saranno bruciati.

Se il progetto green è nelle tua corde, ti consigliamo di investire in anticipo su questa promettente crypto, prima che passi alla fase successiva di presale, e che il prezzo aumenti a $0.0014. In ogni caso, per CHMPZ come per altre shitcoin, usa sempre la massima prudenza e non investire più di quanto saresti disposto a perdere.

Inizio della prevendita Aprile 2023
Modalità di acquisto Carta di debito, ETH, USDT
Blockchain Ethereum
Investimento minimo Non stabilito
Investimento massimo Non stabilito

Per comprare Chimpzee in presale, dovrai disporre di ETH o USDT e collegare il tuo portafogli crypto alla piattaforma del progetto tramite il sito in prevendita. Se vuoi seguire la tabella di marcia del progetto ambientalista, unisciti al gruppo Telegram di Chimpzee o segui la pagina ufficiale della piattaforma su X o su Discord.

Logo chimpzee (CHMZ)

4. Wall Street Memes (WSM) – Shitcoin appena quotata nei migliori exchange

Wall Street Memes (WSM) è una criptovaluta emergente quotata da circa un mese sui migliori exchange DEX e CEX, con potenzialità di crescita davvero interessanti. Nel momento in cui stiamo scrivendo, il token WSM è stato listato in numerosi exchange DEX come Uniswap V2 e Uniswap V3 e CEX come OKX, CoinW, BotMart e Gate.io.

Le migliori shitcoin - Wall Street Memes listing

Wall Street Memes ha concluso una presale entusiasmante con oltre 25 milioni di dollari raccolti in poco più di tre mesi e una community di 1 milione di follower attiva sui diversi social. Tra i fattori che hanno a favore del suo successo, sicuramente un team di sviluppo di comprovata esperienza e l’interesse del magnate Elon Musk, testimoniato in un retweet diventato famoso.

Per quanto riguarda il team fondatore di WSM, negli anni scorsi è stato indiscusso protagonista di lanci di gran successo. Risale al 2021 il lancio della collezione NFT di Wall Street Bulls esaurita in soli 32 minuti, mentre più recentemente ricordiamo l’altrettanto attesa collezione di NFT Ordinals, con soli 420 NFT disponibili.

Wall Street Memes casino

Tra le ultime novità della piattaforma più irriverente della storia, è appena stato implementato nell’ecosistema di gioco un casinò online con giochi personalizzati Wall St Memes,  scommesse sportive, un casinò live e l’integrazione dei token $WSM, con un bonus di benvenuto del 200%, disponibile nel momento in cui stiamo scrivendo.

La supply totale di WSM è così suddivisa: il 50% è riservata agli acquirenti in fase di prevendita, il 30% è destinata alle ricompense della comunità e il restante 20% sarà utilizzata per garantire la liquidità nella quotazione attuale di WSM. Nel dettaglio, il 10% sarà riservato per la liquidità CEX e il 10% per la liquidità DEX.

Rimani sempre aggiornato su Wall Street Memes iscrivendoti alla pagina Telegram o seguendo il profilo X del progetto.

Logo Wall Street Memes (WSM)

Il tuo capitale è a rischio

5. Dogecoin (DOGE) – La numero uno tra le shitcoin, con market cap di €8,91 miliardi

Una delle prime shitcoin, Dogecoin, è stata lanciata nel 2013 quasi per gioco, e oggi è uno di token a più alta capitalizzazione di mercato, con circa 8 miliardi di dollari.  I creatori di Dogecoin hanno chiamato la criptovaluta in onore del popolare meme “Doge” che circolava in quel periodo, e come effige hanno scelto il muso un po’ perplesso di un cane di razza Shiba Inu.

A cosa deve il suo successo strepitoso? Abbastanza popolare nel mondo dei social soprattutto grazie anche all’entusiasmo degli utenti di Reddit, di fatto Dogecoin è rimasta un prodotto di nicchia nei primi anni.

Dogecoin - le migliori shitcoin del momento

È nel 2021 l’anno in cui il token è schizzato dal livello di $0,0045 di gennaio a un massimo storico (ATH) di $0,73 a maggio, anche in seguito agli interventi di Elon Musk, che in un tweet famosissimo aveva accolto la crypto come il  Re Leone nel celebre cartone della Disney. Da allora, il prezzo di Dogecoin è ha visto molte fluttuazioni, ma in ogni caso oggi continua a essere la più famosa shitcoin insieme a Shiba Inu (SHIB).

Nonostante sia stata realizzata ormai parecchi anni fa, e con una tokenomica in po’ superata, Dogecoin si è rivelata una criptovaluta volatile da scambiare anche se, a causa della mancanza di casi d’uso che questa shitcoin offre, nel corso degli anni ha perso valore.

Il prezzo di DOGE è diminuito di quasi il 60% nel corso del 2022. Attualmente, Dogecoin è quotato a $0,061 per token, il 90% in meno rispetto al suo ATH. Tuttavia, DOGE, come abbiamo visto, è ancora un asset digitale a capitalizzazione elevata, e quindi ha ancora senso investire in questa shitcoin, anche considerando il fatto che la stessa è accettata da numerosi venditori online in tutto il mondo

Dogecoin grafico andamento token

Nel momento in cui scriviamo, il valore di Dogecoin è di circa €0.06298 per token, con una capitalizzazione di mercato di €8.92 miliardi. IL toke DOGE può essere acquistato in numerose piattaforme di trading online tra cui XTB.

Il tuo capitale è a rischio

6. Shiba Inu (SHIB) – Meme coin su Ethereum che utilizza gli smart contract

Sulla scia di Dogecoin, altre shitcoin a tema canino si sono affermate nel mercato delle criptovalute. Tra queste segnaliamo Shiba Inu (SHIB), un token meme che ha replicato la popolarità di DOGE, ed è stato l’unico capace di tener testa alla meme coin numero uno.

Lanciata nel 2020. Shiba Inu è stata definita dai suo creatori il “Dogecoin Killer“, e, in effetti, SHIB, il token nativo, nell’ottobre 2021 ha superato la capitalizzazione di mercato di Dogecoin . SHIB è attualmente la 15ª criptovaluta per capitalizzazione di mercato, con oltre 5 miliardi di dollari.

Shiba Inu- Le migliori shitcoin

Shiba Inu ha suscitato in particolare l’interesse dei media per la  sua capacità di arricchire rapidamente molti investitori in un periodo estremamente breve. Questa crescita straordinaria ha fatto sì che Shiba Inu fosse considerato l’asset speculativo per antonomasia.

Basata sulla rete di Ethereum, SHIB può sfruttare gli smart contract per le operazioni, e per questo nell’ambito delle shitcoin si pone come un’interessante opzione rispetto a Dogecoin. Shiba Inu inoltre è compatibile con una solida rete di servizi DeFi ed è elencato su numerosi exchange e piattaforme di social trading, come eToro.

Meme coin Shiba Inu: grafico andamento prezzi

Attualmente, il prezzo di questa shitcoin è sceso del 90% rispetto al suo massimo storico, ed è scambiato a €0.000007607 per token, con una capitalizzazione di mercato di $4,60 miliardi, e si colloca al 19° posto tra le criptovalute listate su CoinMarketCap.

Ha senso investire in Shiba Inu oggi? La risposta è sì, da un lato per la sua flessibilità, compatibile con le reti DeFi, dall’altro il suo seguito di appassionati fan ben sperare sul futuro del progetto, con oltre 3,7 milioni di follower su X e quasi 500.000 persone che utilizzano il subreddit SHIBArmy.

Il tuo capitale è a rischio

7. ApeCoin (APE) – Shitcoin lanciata dal Team del Bored Ape Yacht Club

ApeCoin (APE) è una criptovaluta creata dal team di Bored Ape Yacht Club (BAYC), la popolare collezione di NFT con una capitalizzazione di mercato di oltre 1,2 miliardi di dollari. Il token è al centro della Fondazione APE, che ha come obiettivo democratizzare e dare potere di voto e decisione ai membri della comunità.

APE, il token nativo, all’interno dell’ecosistema è utilizzato per partecipare all’APE DAO (Decentralized Autonomous Organization). I membri del DAO possono prendere decisioni su assegnazioni di fondi nell’ecosistema, partnership e piani futuri.

ApeCoin - APE

Con un team così solido e conosciuto alle spalle, dopo il lancio avvenuto all’inizio del 2022, la shitocoin APE è riuscita a offrire rendimenti immediati, con un rialzo da $8,50 a marzo 2022 a un massimo storico di $26 ad aprile dello stesso anno.

Dopo aver triplicato il suo valore rispetto al prezzo di lancio, APE è scesa nel corso del 2022, terminando l’anno a $3,60.

ApeCoin grafico andamento prezzo

Nel momento in cui scriviamo, APE è quotata €1.28 per token, con una capitalizzazione di mercato di €473 milioni e si colloca al 71° posto tra le criptovalute listate su CoinMarketCap.

Il tuo capitale è a rischio

8. Floki Inu (FLOKI) – Shitcoin con una Crescita del 300% nel 2023

Il seguito al suo lancio nel giugno 2021, Floki Inu (FLOKI) è diventata una delle maggiori shitocoin nel mondo delle criptovalute. Appartenente al filone delle crypto a tema canino, deve il suo nome in onore del nuovo cane Shiba Inu di Elon Musk, appunto, Floki.

Ora, nonostante si parli di shitcoin (ma le eccezioni, come abbiamo visto, sono all’ordine del giorno) il token FLOKI è al centro di numerosi progetti nell’ecosistema: per prima cosa Floki Inu sta sviluppando Valhalla, un ecosistema metaverse nativo che conterrà giochi e un marketplace NFT.

FLOKI - shitcoin Non solo: in base a quanto affermato nel whitepaper del progetto, il token FLOKI sarà l’asse portante dell’Università Floki, un ecosistema formativo ricco di risorse educative per formare una nuova generazione di trader, più consapevoli e informati.

Il progetto ha d’altra parte un grande richiamo social e nel 2023, il token ha iniziato a salire dopo che Elon Musk ha pubblicato una foto del suo cane Floki.

Dall’inizio del 2023, questa criptovaluta è passata da $0,000008 a $0,000015, registrando un aumento di prezzo superiore al 300%. Binance, sicuramente l’exchange migliore per comprare criptovalute del futuro, ha quotato Floki Inu all’inizio di maggio. e oggi Floki Inu ha una capitalizzazione di mercato di oltre €163,1 milioni.

Grafico andamento prezzo FLOKI

Nel momento in cui scriviamo, il token è in vendita a €0.00002903,e si colloca al 104° posto tra le criptovalute listate su CoinMarketCap.

Il tuo capitale è a rischio

Le shitcoin sono asset sicuri?

Le shitcoin sono generalmente considerate investimenti rischiosi, perché legate alla volatilità dei prezzi e all‘hype social generato da personaggi famosi della finanza o dello star system, ma destinati a spegnersi in breve tempo.

Inoltre, a differenza delle criptovalute consolidate, molte shitcoin non hanno casi d’uso concreti nel mondo reale, il che rende il loro valore basato esclusivamente sull’entusiasmo e sulla speculazione. Questo significa che un asset di questo tipo può crollare rapidamente, lasciando gli investitori con perdite significative.

Alla luce di queste considerazioni, la domanda che ci poniamo ora è: dovresti investire in questi asset, oppure il gioco non vale la candela?

Vale la pena investire nelle shitcoin?

Shiba Inu-icon

Ora che abbiamo recensito le migliori shitcoin da acquistare, insieme a caratteristiche, vantaggi e svantaggi di ciascuna e in generale del settore, dovresti capire se le shitcoin possono rappresentare un’opportunità di investimento per te.

Ma come facciamo a sapere quale criptovaluta diventerà la prossima Shiba Inu o la prossima Dogecoin, con i loro rialzi straordinari? Vediamo insieme ragioni per cui dovresti – o non dovresti – puntare sulle shitcoin.

In ogni caso, una premessa è d’obbligo: ogni investitore deve decidere in autonomia se le shitcoin possono essere un buon investimento, considerando sempre che ogni operazione finanziaria sulle criptovalute comporta un rischio.

Guadagni a breve termine

Dogecoin logo - una delle migliori shitcoin

Uno dei motivi per cui gli investitori scambiano le shitcoin è la possibilità di ottenere profitti a breve termine. Alcune delle migliori shitcoin hanno offerto notevoli guadagni nel giro di un paio di mesi: ad esempio, FLOKI è aumentata di quasi il 300%dall’inizio del 2023.

Nello stesso modo, Dogecoin è riuscita a salire di oltre il 16.000% quando era rialzista nel 2021. Pertanto, diversificare il tuo portafoglio e aggiungere una piccola parte di shitcoin può essere un buon modo per entrare nel mercato delle criptovalute e differenziare il rischio.

Investimenti ad alto rischio

Anche se le shitcoin hanno offerto alti rendimenti, è essenziale notare come siamo un asset volatile e ad alto rischio. Lo abbiamo detto all’inizio di questa guida, le shitcoin sono state chiamate così proprio a causa della mancanza di valore intrinseco e utilità offerte. Di conseguenza, il loro valore dipende principalmente dal richiamo e dalla popolarità che riescono a ottenere, nonché dalla community di appassionati su Reddit, X, Discord e Telegram.

Considera sempre la tua propensione al rischio prima di investire in asset così speculativi e in ogni caso opera con ponderatezza e cognizione di causa.

Dove comprare le shitcoin in presale – Tutorial

Nei seguenti paragrafi vediamo tutte le istruzioni per procedere con l’acquisto di una shitcoin emergente, nel periodo in cui l’asset è ancora in prevendita. Prendiamo come esempio Meme Kombat, shitcoin interessante per la sua tokenomica ben costruita e  per la possibilità offerta gli investitori di ottenere rendita sia passive che attive.

Diciamo subito che dovrai collegarti al sito web ufficiale della meme coin con un wallet digitale e usare crypto compatibili con la blockchain di Ethereum, ETH con Binance Smart Chain (BSC) o USDT. Sono accettate le versioni ERC20 o BEP20.

Passaggio 1: configura un e-wallet

Se non hai ancora un e-wallet, ti consigliamo di scegliere MetaMask o Trust Wallet, che supportano lo standard ERC-20 e sono raccomandati dalla piattaforma da Meme Kombat.

e-wallet metamask

Passaggio 2: acquista token ETH, BNB o USDT

Ora dovrai aggiungere alcuni token al tuo e-wallet per procedere all’acquisto di MK. La meme coin supporta i token ETH, BNB e USDT. Per comprare le crypto e inserirle nel tuo portafoglio crypto, dovrai prima iscriverti a un exchange di criptovalute come eToro, e procedere all’acquisto delle crypto, quindi trasferirle nel tuo wallet crypto.

Passaggio 3: collega il tuo portafoglio alla presale di MK

Ora entra nel sito web di Meme Kombat e clicca sul pulsante “Collega il portafoglio”. Nella modale che comparirà al click, scegli il tuo fornitore di portafoglio e segui le istruzioni per collegare il tuo wallet alla piattaforma di prevendita.

Come comprare Meme Kombat in presale

Segui le istruzioni sullo schermo e non dovresti avere alcun problema a connettere il tuo wallet alla piattaforma. Scegli il tipo di wallet che corrisponde e Meme Kombat lo rileverà automaticamente. Puoi eseguire questo passaggio anche in mobilità dal tuo smartphone, se hai il wallet in un’app.

Come comprare MK in presale

Passaggio 4: investi in MK e conferma la transazione

A questo punto, vedrai una finestra pop-up che ti mostrerà l’indirizzo del portafoglio a cui effettuare il pagamento. Copia questo indirizzo e accedi al tuo portafoglio di criptovalute. Incolla l’indirizzo nel campo apposito e conferma la transazione. Se hai un’app mobile, puoi scannerizzare il codice QR visualizzato sullo schermo per completare il pagamento.

Oltre al costo dei token che stai acquistando, tieni presente che per finalizzare la transazione è richiesto un minimo di 0,015 ETH. Per Binance Smart Chain il requisito minimo è inferiore ma comunque obbligatorio. L’acquisto minimo per i token MK è di 5 dollari.

Passaggio 5: metti in staking i tuoi MK

Comincia ora a mettere in staking i token MK appena acquistati per ottenere fin da subito un reddito passivo e un interessante APY prima della fine della prevendita.

Il tuo capitale è a rischio.

Conclusioni

In questa guida abbiamo esaminato una lista di shitcoin che oggi appaiono tra le più promettenti e mostrano un potenziale di crescita futura, azzardando inoltre una possibile previsione crypto per le shitcoin più popolari e storicizzate.

Abbiamo visto inoltre le caratteristiche delle shitcoin, il perché del nome, i vantaggi e i rischi associati all’investimento in shitcoin. Infine abbiamo spiegato in un tutorial come comprare un token shitcoin emergente, prendendo come esempio la presale di Meem Kombat (MK).

Un considerazione finale. Anche se criptovalute popolari come Dogecoin (DOGE) e Shiba Inu (SHIB) hanno offerto ritorni straordinari, i nuovi progetti con basse capitalizzazioni di mercato e in fase di prevendita o di ICO crypto sono assolutamente da tenere d’occhio in questo momento, poiché offrono maggiori possibilità di crescita.

Meme Kombat (MK) è a nostro avviso la migliore shitcoin da acquistare al momento, proprio perché offre opportunità di staking e scommesse nella sua arena di battaglia, e prima della sua quotazione sugli exchamge, che inevitabilmente vedrà lievitare il prezzo dei token.

Un altro token da tenere in considerazione, è il fidato terrier Scotty AI, che associa il mondo delle shitcoin a un robusto programma di intelligenza artificiale, per la salvaguardia della blockchain.

Ti ricordiamo che il mercato delle criptovalute è altamente volatile, quindi è importante condurre ricerche indipendenti e approfondite, per prendere decisioni informate sugli investimenti in shitcoin.

Logo SCOTTY AI

Il tuo capitale è a rischio.

Shitcoin – Domande frequenti

Cosa sono le shitcoin?

Quali sono le migliori shitcoin da comprare oggi?

Come posso investire in shitcoin?

Investire in shitcoin è rischioso?

Fonti

Mario Leonardo

Mario Leonardo

Mario Leonardo si è laureato in Economia Aziendale all’Università di Roma. Dopo una breve esperienza come private banker e gestore di fondi d’investimento, ha cominciato a lavorare come analista finanziario e financial controller, dapprima interno, quindi esterno alle imprese, con particolare riferimento alle Borse internazionali e alla gestione dei capitali delle aziende.

Fin dall’inizio Mario ha accompagnato quest’attività a una sua altra grande passione, la scrittura, collaborando con testate finanziare on e off line su temi quali i mercati internazionali ed emergenti, gli investimenti a lungo termine, il trading forex e finalmente il comparto degli asset digitali: le criptovalute.

Da sempre interessato alla tecnologia e affascinato dalla blockchain, circa 10 anni fa ha deciso di focalizzare i suoi interessi in questo nuovo settore, e oggi ha tutte le ragioni per ritenersi quasi un pioniere, peraltro estremamente soddisfatto della sua scelta. Per completare le sue competenze, Mario si è specializzato negli ultimi anni nelle strategie di trading a breve termine e che egli stesso definisce ad alto rischio: il day trading, lo scalping e il carry trade per il mercato forex.