Trading Platforms IT
Cerca su TradingPlatforms
Home » nft » nft marketplace
Informativa Fact Checked

NFT è la sigla per Non Fungible Tokens, uno speciale tipo di token che attesta la proprietà di un bene unico, generalmente un’immagine, un video o una gif. Le principali piattaforme che operano gli scambi di criptovalute hanno creato degli appositi mercati per l’acquisto di tali token e ne sono nate altre che permettono di generare i propri NFT per venderli sul mercato: gli NFT marketplace.

Ogni giorno ne nascono di nuovi, più o meno affidabili, e vogliamo destinare questa guida a coloro che stanno muovendo i primi passi in questo mondo.

Lista dei migliori NFT marketplace in Italia

Vediamo ora in una rapida panoramica i migliori marketplace NFT da tenere in considerazione per questo 2022; dopodiché passeremo a leggere l’analisi, una ad una, tutte le recensioni. Seguici!

  1. Crypto.com – Il marketplace NFT più intuitivo e popolare
  2. Opensea – Il più grande marketplace di NFT sul mercato
  3. Binance – Le commissioni più basse per gli NFT
  4. Nifty Gateaway – Gli NFT di maggiore qualità
  5. Super Rare – Il social media degli NFT
  6. Rarible – La DAO autogestita dai creatori di NFT
  7. KnownOrigin – La piattaforma più professionale per gli NFT

Ora, scegliere i migliori mercati NFT non è compito facile, in un settore in cui operano centinaia di fornitori di servizi online e in cui la proposta è davvero varia e competitiva. Vedremo in seguito perché ma prima scopriamo cosa sono i marketplace NFT e a che servono!

Che cos’è un NFT marketplace?

Partiamo dalle basi. Abbiamo già accennato riguardo alla funzione degli NFT, ed è bene comprendere che l’acquisto di uno di essi equivale all’acquisto di un’opera d’arte digitale, più o meno unica. Una volta acquistato uno di questi particolari token, si ha a disposizione un codice che ne attesta la proprietà assoluta sulla blockchain. I token realizzati si dicono “coniati” (in inglese “minted”) e, meno unità vengono coniate, più un dato NFT avrà un valore maggiore.

Che cos’è un mercato di NFT?

La vera rivoluzione degli NFT ha permesso a creativi e artisti di tutto il mondo di coniare token utilizzando le proprie opere d’arte, fotografie, disegni o anche file musicali. Di recente hanno generato tantissimo clamore gli NFT di “Bored Ape Yacht Club”, perché hanno raggiunto valori elevatissimi e sono stati acquistati anche da vip e personaggi pubblici. I marketplace NFT, dunque, rappresentano il luogo di scambio di questi token, nonché una vetrina in cui i lavori di tali artisti vengono presentati al pubblico, venduti o messi all’asta per essere ceduti al miglior offerente.

I marketplace sono tantissimi e, spesso, molto differenti tra loro, quindi trovare il giusto marketplace è fondamentale non solo per gli investitori, ma anche e soprattutto per i creativi digitali. La maggior parte di questi mercati NFT è basata sulla blockchain di Ethereum e, per acquistare o creare NFT è necessario dotarsi di un portafoglio crypto e avere a disposizione un po’ di criptovalute, specialmente Ethereum.

Sarà necessario, sia per acquistare che per rivendere NFT, pagare un certo quantitativo di commissioni alla piattaforma che opera come exchange.

Prima di utilizzare un NFT marketplace sarà quasi sempre necessario creare un account e procedere alla verifica mediante la trasmissione di un documento di identità in corso di validità. Abbiamo testato i 7 migliori NFT marketplace dove investire in questo particolare tipo di token.

Le recensioni dei migliori 7 marketplace NFT

In questa sezione presentiamo quelli che, a nostro parere, sono i migliori 7 marketplace su cui acquistare NFT dall’Italia. Dal momento che li abbiamo testati tutti, saremo in grado di mostrarne i punti forti e, soprattutto, le eventuali carenze.

1) Crypto.com – Il marketplace NFT più intuitivo e popolare

Crypto.com sta facendo molto parlare di sè ultimamente, soprattutto grazie ad una brillante campagna marketing che, nel giro di pochi mesi, lo ha reso protagonista del Super Bowl americano, partner ufficiale dei mondiali in Qatar e della Formula 1.

Nato principalmente come exchange di criptovalute, Crypto.com ha ottimizzato, di recente, una piattaforma dedicata esclusivamente al mondo degli NFT. Sul marketplace NFT di Crypto.com ogni giorno vengono pubblicizzate le opere di artisti da tutto il mondo, alcune tra queste uniche, facendo assumere alla piattaforma le caratteristiche di un vero e proprio “museo digitale”.

cryptocom nft market

Il tuo capitale è a rischio.

La sezione per gli acquisti e per le vendite è assolutamente intuitiva e lascia ai venditori e agli acquirenti libero spazio: è possibile acquistare un’opera a un prezzo fissato dall’artista, oppure contrattare tale prezzo facendo un’offerta alternativa. Per utilizzare la piattaforma è necessario effettuare la registrazione sul sito ufficiale. Aspetto peculiare di Crypto.com è che, spesso, agli utenti vengono offerti airdrop e NFT gratuiti in occasioni di eventi particolari.

2) Opensea – Il più grande marketplace di NFT sul mercato

Opensea_logoOpensea si presenta come il più grande marketplace specializzato in NFT disponibile in Italia. Si configura come la principale piattaforma di riferimento in ambito NFT e, recentemente, si è iniziato a vociferare su un’imminente quotazione sulla borsa di Wall Street.

Il nome già lascia intuire la caratteristica open della piattaforma: su Opensea tutti gli utenti, anche senza registrazione, possono visualizzare le opere digitali scorrendo tra le sezioni del sito web. È possibile creare in pochissimi passaggi la propria NFT, senza l’impiego di conoscenze informatiche particolari, oppure acquistarne una utilizzando svariati metodi di pagamento.

Anche in questo caso è possibile acquistare NFT al prezzo fissato dagli artisti, oppure fare un’offerta per contrattare il prezzo. A nostro avviso Opensea è una piattaforma assolutamente valida e aperta a tutti ma, dal momento che riunisce un numero enorme di utenti da tutto il mondo può risultare un pò ostica per chi non è addentro nel mondo delle NFT, con la conseguenza che può risultare relativamente disorientante.

3) Binance – Le commissioni più basse per gli NFT

Già nota al grande pubblico per la sua piattaforma di trading e di exchange di criptovalute, anche Binance ha messo a punto un proprio marketplace di NFT che permette ai propri utenti di accedere a un catalogo di collezioni uniche di opere grafiche generate sulla Binance smart chain.

Proprio per il fatto che utilizza la propria blockchain, Binance offre commissioni davvero economiche per la creazione e per l’acquisto di NFT pari, infatti, all’1%.

Binance NFT

Unica pecca è che gli NFT basati sulla chain di Ethereum, e quindi gli NFT ERC-721, non sono supportati sulla piattaforma, il che pone Binance in una certa condizione di isolamento rispetto alle altre piattaforme. Il processo di registrazione risulta, tutto sommato, molto semplice ed è possibile utilizzare un buon numero di sistemi di pagamento per gli scambi, specialmente criptovalute.

4) Nifty Gateaway – Gli NFT di maggiore qualità

Nifty Gateaway_logoNifty Gateaway nasce nel 2019 dalla società di exchange Gemini, e offre un marketplace di NFT di altissimo livello. Caratteristica principale di Nifty Gateaway è che le opere vengono selezionate ed approvate direttamente dalla piattaforma, in modo da offrire al pubblico una selezione di NFT di qualità sempre impeccabile e di opere d’arte rarissime. Questa peculiarità, tuttavia, rende la piattaforma “centralizzata” e non permette a tutti di creare liberamente NFT, a meno che non vengano rispettati specifici criteri.

I “Nifties” (così vengono definiti gli NFT su questa piattaforma) possono essere acquistati sia tramite Ethereum, sia tramite valuta flat, permettendo l’inclusione di un gran numero di utenti ancora avversi al mondo delle criptovalute. Esiste anche qui la possibilità di prendere parte ad aste per acquistare NFT al prezzo preferito.

La piattaforma mette spesso a disposizione degli utenti offerte e la possibilità di partecipare a estrazioni che permettono di accaparrarsi una NFT a costo zero. Per utilizzare Nifty Gateaway è necessario effettuare la registrazione sul sito ufficiale e verificare la propria identità mediante la trasmissione di un proprio documento di identità in corso di validità.

5) Super Rare – Il social media degli NFT

Super Rare_logoSuper Rare si distingue dalle altre piattaforme grazie alla possibilità di interazione tra i vari utenti amanti del mondo NFT. Questa caratteristica fa di Super Rare un vero e proprio social media, in cui al centro vi sono le opere d’arte digitali, i loro creatori e i relativi fruitori.

Anche qui è possibile acquistare una NFT ad un prezzo fissato dal creatore, oppure partecipare alle aste al rialzo. Si tratta di una piattaforma affidabile e sicura, tanto più se si considera che tutte le transazioni si basano sulla rete Ethereum.

Super Rare - Il social media degli NFT

Per utilizzare Super Rare è necessario effettuare la registrazione sul sito ufficiale e dotarsi di un certo quantitativo di Ethereum. La criptovaluta sarà infatti necessaria per il pagamento delle commissioni su tutti gli acquisti e le vendite e, al momento, pare esclusa la possibilità di acquisto tramite valuta flat.

6) Rarible – La DAO autogestita dai creatori di NFT

Rarible_logoNon poteva di certo mancare all’interno della nostra lista una delle più giovani piattaforme emergenti di tutto il cryptoverso. Rarible, infatti, è nota al grande pubblico soprattutto perché è stata una delle prime piattaforme a sperimentare un proprio metaverso.

La caratteristica di Rarible è che si configura come un sistema Dao, ossia una piattaforma che è gestita autonomamente dalla community e, quindi, assolutamente decentralizzata. Il perno su cui tutta la piattaforma si regge è il token di governance RARI che permette a chi lo possiede di prendere decisioni relative a tutto l’ecosistema.

Ovviamente possiede anche un suo marketplace di NFT: ha caratteristiche open ed è possibile accedervi dalla home page del sito ufficiale. Anche in questo caso è necessario dotarsi di Eth, dal momento che è la criptovaluta utilizzata per tutte le transazioni relative agli acquisti e alla creazione di nuovi NFT.

7) KnownOrigin – La piattaforma più professionale per gli NFT

KnownOrigin_logoKnownOrigin è una piattaforma dall’aspetto professionale che sta emergendo sempre più sul mercato degli NFT in Italia. Come le altre piattaforme, lo scopo di Known Origin è quello di creare un punto di incontro tra la domanda e l’offerta di NFT e, quindi, tra i creatori digitali e i fruitori della loro arte.

La piattaforma si presenta pulita, professionale e anche in questo caso ci sembra di avere davanti un vero museo. Essendo meno conosciuto al grande pubblico, su KnownOrigin è possibile scovare NFT di rara bellezza che, in tempo breve, potrebbero aumentare notevolmente il proprio valore.

KnownOrigin - La piattaforma più professionale per gli NFT

C’è da dire, inoltre, che quasi tutte gli NFT sulla piattaforma sono edizioni limitate e con pochissimi pezzi in vendita. KnownOrigin utilizza la propria smart chain in modo da rendere economici i costi di commissioni relativi alle transazioni ed effettuare la registrazione sul sito è molto semplice. È inoltre possibile seguire KnownOrigin su tutte le piattaforme social come Twitter, Discord, Instagram, YouTube, Facebook e Reddit.


MERCATO NFT TOKEN COMMISSIONI Visita il sito
Crypto.com Cro, Ethereum o Bitcoin Dipende dal volume del mercato Visita il sito
OpenSea NFT ERC-721 2,5% Visita il sito
Binance Binance Smart Chain 1% Visita il sito
Nifty Gateaway Ethereum, Bitcoin o valuta fiat 5% Visita il sito
SuperRare NFT ERC-721 3% Visita il sito
Rarible NFT ERC-721, Flow o Tezos 5% Visita il sito
KnownOrigin NFT ERC-721 15% Visita il sito

Le varie tipologie di Marketplace NFT

Potremmo dire, in maniera relativamente limitativa, che le piattaforme di marketplace per NFT appartengono a tre principali categorie. La prima fra queste, che include Binance e Crypto.com, comprende gli exchange, già noti al grande pubblico per i servizi di trading su criptovalute, che hanno manifestato la necessità di allargare la propria piattaforma inserendo una sezione apposita relativa agli NFT, con la creazione, tra l’altro, di propri NFT, non di rado regalati tramite airdrop ai propri utenti.

La seconda categoria è rappresentata dalle piattaforme che hanno negli NFT e nell’arte il centro e il motivo della propria nascita, tra queste KnownOrigin e Nifty Gateaway. Una terza categoria di marketplace, invece, è quella che include piattaforme che creano una commistione tra NFT e gaming, come Rarible. Queste ultime presentano un’ulteriore peculiarità, ossia quella di poter utilizzare NFT per arricchire la propria esperienza di gioco sulla piattaforma.

Data questa classificazione, potrebbe risultare più semplice scegliere il marketplace più adatto alle tue esigenze. Dal momento che molte tra le piattaforme nominate utilizzano esclusivamente l’inglese, se non hai dimestichezza con la lingua, dovrai effettuare un’ulteriore scrematura e affidarti alle piattaforme più popolari, introdotte nel nostro paese in lingua italiana.

Come acquistare NFT

Per acquistare NFT sui vari marketplace, il procedimento è quasi sempre il medesimo e prevede pochi e semplici passaggi.

1) Effettua la registrazione sul marketplace

Come prima cosa, dovrai effettuare la registrazione sul marketplace di riferimento, in questo caso, mostreremo la procedura da effettuare sul marketplace NFT di Crypto.com.

Una volta raggiunto il sito ufficiale del marketplace, dovrai compilare il form con tutti i tuoi dati: il nome e cognome, il tuo indirizzo e-mail, username e password. Se sei già titolare di un account Crypto.com sull’exchange principale, dovrai effettuare ugualmente tale registrazione e collegare in seguito i due portali.

Il tuo capitale è a rischio.

2) Accedere al marketplace e selezionare un NFT

Una volta terminata la procedura di registrazione sulla piattaforma di Crypto.com basterà cliccare, in alto a destra, sul pulsante “Marketplace”. Qui sarà possibile visionare tutte le opere presenti nel catalogo, cercare un’opera specifica oppure effettuare una ricerca impostando dei filtri che permettono di visionare precisi NFT che rispettano le nostre esigenze.

È possibile, infatti, scegliere tra tantissime categorie differenti di NFT: quelle relative al mondo dei videogiochi, della musica, dello sport o anche al mondo delle celebrità. Una volta scelto un NFT, basterà cliccarci sopra.

Accedere al marketplace e selezionare un NFT

3) Acquisto dell’NFT

Una volta selezionato il tuo NFT preferito, si aprirà una finestra in cui potrai vederne il costo in dollari e in cui potrai, eventualmente, proporre un’offerta differente. Se hai intenzione di acquistarlo ti basterà cliccare sul pulsante azzurro con su scritto “Buy” e potrai avviare il processo di transazione, che durerà pochissimo e ti permetterà in pochi secondi di ottenere la tua opera d’arte digitale.

Acquisto dell’NFT

Come acquistare Ethereum per ottenere NFT

Per acquistare Ethereum, necessari per pagare le commissioni sugli NFT, potrai accedere su un exchange come eToro, in cui è possibile acquistare tantissime criptovalute.

1) Effettuare l’accesso sull’exchange

Una volta sulla pagina ufficiale di eToro, dovrai effettuare la registrazione cliccando sul tasto verde in alto a destra con su scritto “Iscriviti”. Ti verrà mostrato un form in cui inserire i tuoi dati quali: nome e cognome, indirizzo e-mail, numero di cellulare, nome utente e password.

Registrazione sulla piattaforma_etoro

2) Verificare la propria identità

Su eToro, a garanzia della sicurezza della piattaforma, è necessario verificare la propria identità trasmettendo un documento in corso di validità. Sarà sufficiente una copia della propria carta di identità, della propria patente o un estratto conto bancario in cui figuri il tuo nominativo.

Il processo di verifica sarà velocissimo, e in pochi minuti sarai pronto per effettuare il tuo acquisto.

carica la tua carta d’identità o passaporto

3) Acquistare Ethereum

A questo punto non ti servirà fare altro che accedere alla piattaforma con le tue credenziali e, sulla pagina principale di eToro, cliccare su “Investi”. Seleziona, tra i mercati offerti, “Ethereum” e scegli la quantità di moneta che desideri acquistare. Una volta completata la transazione, sarai in possesso di Ethereum e potrai tranquillamente effettuare tutte le operazioni necessarie per l’acquisto di NFT.

Acquistare Ethereum_etoro

Il 79% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore.

Qual è il migliore marketplace per l’acquisto di NFT?

Arrivati alla conclusione della nostra guida possiamo incoronare il nostro onorevole vincitore: Crypto.com, una piattaforma relativamente giovane, ma che presenta un connubio perfetto di tutte le caratteristiche che un marketplace deve assolutamente avere.

È professionale, ma molto intuitiva; permette a qualsiasi utente di caricare le proprie opere, ma vengono pubblicizzate meglio quelle di valore e qualità migliore; gli utenti vengono, molto spesso, premiati con NFT omaggio in occasioni particolari, come è accaduto durante il Superbowl 2022.

Il meccanismo di compravendita su Crypto.com NFT ci è sembrato di una semplicità straordinaria ed è possibile acquistare NFT ad un prezzo fisso, all’asta, o proporre offerte alternative agli utenti. Inoltre, collegando il proprio account Crypto.com al conto NFT, è possibile gestire tutto da un’unica piattaforma: portafoglio criptovalute, portafoglio di valute fiat e quello di NFT. In questo modo è possibile tenere sotto controllo tutti i propri valori comodamente su di un unico portale.

Il tuo capitale è a rischio.

Alcuni trucchi per i curiosi del mondo dei marketplace NFT

Se ti stai chiedendo se ci sono dei trucchi per gestire al meglio gli NFT, abbiamo pensato anche a questo:

  • Cerca di partecipare agli airdrop offerti dalle varie piattaforme;
  • Prediligi i marketplace che offrono anche lo staking di NFT;
  • Assicurati di utilizzare sempre marketplace affidabili e con buone recensioni;
  • Scegli il marketplace NFT in base alle tue esigenze;
  • Fai attenzione al tasso di commissioni offerto dai vari marketplace di NFT;
  • Se partecipi a un’asta di NFT, attendi gli ultimi minuti prima di fare una puntata.

Conclusioni sugli NFT Marketplace in Italia

In questa guida abbiamo parlato di quelli che riteniamo essere i migliori marketplace di NFT accessibili dal nostro paese. Crypto.com si è dimostrato essere il più versatile, semplice e popolare tra tutti ma, come abbiamo già accennato, in base alle diverse esigenze e preferenze degli utenti è possibile virare su altre categorie di marketplace.

Esistono i marketplace di NFT dotati di un exchange e che permettono di mettere in stake le opere acquistate, in modo da ottenere una rendita passiva. Ne esistono altri, invece, che mettono a disposizione videogiochi e piattaforme di gaming che offrono un utilizzo pratico degli NFT.

Noi suggeriamo di rimanere sempre informati su questo fenomeno emergente, poiché tra poco sarà alla portata di tutti e possedere un NFT in questo momento potrebbe restituire interessi inimmaginabili nel breve periodo. Il nostro avvertimento, inoltre, è quello di agire con prudenza e scegliere marketplace sicuri, che forniscano garanzie e di cui esistano recensioni ed opinioni online.

Crypto.com, il miglior NFT marketplace in Italia

Il tuo capitale è a rischio.

Dash 2 Trade - La prossima criptovaluta da 100x

VALUTAZIONE

Dash 2 Trade Logo
  • Prevendita token D2T in corso
  • Piattaforma di analisi crypto
  • Progetto verificato da Solid Proof e CoinSniper
  • Community di trading di oltre 70.000 utenti
Dash 2 Trade Logo

IMPT - Una prevendita che punta a fare 100x

VALUTAZIONE

IMPT Logo
  • Progetto crypto e NFT per la compensazione della CO2
  • Oltre $ 8 milioni raccolti in una settimana di presale
  • Partnership con oltre 10.000 aziende
  • Fase 1 della prevendita in corso
IMPT Logo

Domande frequenti

Che cos’è un marketplace NFT

Un marketplace è, letteralmente, uno spazio di mercato; si tratta di una piattaforma in cui si incontrano le domande e le offerte degli utenti che vogliono acquistare NFT e dei creatori che invece desiderano venderli.

Cosa significa la sigla NFT?

NFT sta per Non Fungible Tokens: token che non possono essere riproducibili né intercambiabili e che, quindi, rappresentano il certificato di proprietà di un’opera, la quale può assumere la forma di un’immagine, di una gif, di un estratto audio o di un video.

Come acquistare NFT?

Per acquistare NFT è necessario effettuare la registrazione su un marketplace dedicato come quello offerto da Crypto.com; una volta fatto accesso sul marketplace, infatti, è possibile scegliere dal catalogo proposto una grande varietà di NFT di diverse tipologie. Spesso è necessario dotarsi preventivamente di criptovalute come Ethereum per il pagamento delle commissioni sugli acquisti e sulle vendite.

Cosa sono gli NFT Binance?

Gli NFT Binance sono le opere non fungibili offerte dalla piattaforma Binance. Essendo utilizzati sulla Binance smart chain presentano costi di commissioni molto economici ma, su questa particolare chain, non è possibile trovare NFT della rete Ethereum.

A proposito Mario Leonardo
A proposito Mario Leonardo

Leonardo Rossi è uno scrittore, analista e investitore che vive a Milano in Italia. È un esperto analista di mercato e trader attivo, con oltre 10 anni di esperienza nei mercati finanziari. È specializzato nel day trading e negli investimenti a lungo termine.