Trading Platforms IT
Cerca su TradingPlatforms
Home » trading bot » bitcoin trader recensioni
Informativa Fact Checked

Negli ultimi anni sono sempre di più i trader che  preferiscono affidare i propri investimenti ai trading bot automatici. Si tratta di particolari software che, grazie alla risoluzione di complessi algoritmi e alla capacità di realizzare analisi di mercato, sono in grado di effettuare operazioni di trading in modo completamente autonomo, senza la necessità di un intervento umano.

L’utilizzo dei bot permette da un lato di risparmiare tempo ed energie, ma anche  di ottimizzare i margini di profitto, dato che questi riescono ad effettuare operazioni finanziarie in modo molto più veloce, accurato e preciso. Un esempio di bot destinato al trading automatico di criptovalute è Bitcoin Trader, di cui oggi vogliamo parlarvi.  Si tratta di un software pensato  per dare supporto ai trader, che sfrutta le più recenti tecnologie per analizzare costantemente  il mercato delle criptovalute ed effettuare operazioni di compravendita in modo efficace, fluido e con una buona gestione del rischio.

Ma Bitcoin Trader funziona davvero oppure è una truffa? Abbiamo provato a dare una risposta nella nostra recensione.

Il tuo capitale è a rischio.

Bitcoin Trader in poche parole

Deposito minimo 250 euro
Tasso di successo dichiarato 85%
Criptovalute supportate BTC, ADA, ETH, ETC, NEO, LTC, BCH, BTG, DASH, XRP, ZEC, EOS, BNB, IOTA
App mobile? No
Tempo necessario per un prelievo 24 ore

Bitcoin Trader: cos’è?

Fondamentalmente, Bitcoin Trader è un bot che ha l’obiettivo di facilitare e rendere più profittevoli  gli  investimenti  in criptovalute, principalmente Bitcoin ma anch altcoin come Ethereum, Cardano e Ripple .  Pur trattandosi di un software automatico, il trader può sempre prendere il controllo sui propri investimenti impostando i parametri in base alle proprie preferenze o, eventualmente, interrompendo l’azione del bot.

A livello di funzionalità, la piattaforma appare abbastanza intuitiva. Alla base, sta infatti l’intelligenza artificiale, unita ad un modello di apprendimento automatico utile per l’analisi dei mercati alla ricerca degli investimenti giusti. Ciò implica una maggiore precisione nella scelta e dunque possibilità di guadagno più elevate .

Stando alle informazioni fornite dagli sviluppatori, il bot di Bitcoin Trader può scansionare le ultime notizie di mercato, analizzare le tendenze e cominciare immediatamente con gli investimenti grazie al suo sistema di trading ad alta frequenza di 0,1 secondi più veloce rispetto ad altri.

Bitcoin Trader: come funziona?

Il bot lavora principalmente con CFD, ovvero con un contratto di tipo derivativo che ci consente di comprare o vendere criptovalute a un certo prezzo in un certo momento. Nel caso specifico, blocchiamo il prezzo e alla scadenza del contratto otteniamo il pagamento della differenza. Ciò significa che, tecnicamente, con Bitcoin Trader non investiamo in Bitcoin di per sé, ma in suoi derivati.

Bitcoin Trader come funziona?

Per negoziare i CFD, la piattaforma sfrutta l’intelligenza artificiale e il machine learning, i quali, uniti al trading ad alta frequenza, consentono al bot di individuare le tendenze del mercato e analizzare i possibili risultati. Sulla base di questa ricerca, Bitcoin Trader  trova sempre punti di entrata e di uscita ottimali per i nostri investimenti.

Stando a quanto dicono gli sviluppatori, il bot è accurato all’85%. Tuttavia, è ben probabile che i livelli di accuratezza possano variare, sia perché il mercato delle criptovalute è molto volatile, sia perché anche i bot di trading automatico più avanzati possono commettere errori a volte.

A tal proposito, è bene investire solo piccole somme, ovvero solo i fondi che siamo disposti a perdere, così da non incorrere in guai troppo grandi in caso di malaugurata sorte con il trading automatico di Bitcoin Trader.

Tra l’altro, va notato che la piattaforma lavora con broker di terze parti, i quali sono responsabili della gestione delle posizioni e dell’esecuzione degli scambi. Tale particolare potrebbe esporci a rischi anche pesanti se i partner non fossero affidabili.

Caratteristiche principali di Bitcoin Trader

Potremmo riassumere Bitcoin Trader in 3 punti fondamentali:

  • Versatilità;
  • Velocità;
  • Zero commissioni.

La versatilità del bot

Innanzitutto, Bitcoin Trader è versatile perché il bot supporta non solo il trading automatico ma anche quello manuale, il che significa che è accessibile per tutti i trader, dai principianti ai più esperti.

Il trading automatico si affida interamente al bot, che, come abbiamo già spiegato, segue le nostre impostazioni per scegliere al meglio su cosa investire. Per quanto riguarda il trading manuale, invece, possiamo comunque impostare i nostri criteri di ricerca ma in questo caso saremo noi ad avere maggiore controllo. Tale tipo di trading è più adatto a chi ha più esperienza e sa bene cosa cercare.

Velocità di Bitcoin Trader

Bitcoin Trader_2Per quanto riguarda la velocità di Bitcoin Trader, ci riferiamo, naturalmente, alla rapidità con cui vengono condotte le transazioni e le ricerche. Stando a quanto dicono gli sviluppatori, il bot è di 0,1 secondi più veloce rispetto ad altri sul mercato in termini di analisi e ricerca.

Per quanto riguarda le transazioni, Bitcoin Trader impiega solo pochi minuti, mentre i prelievi richiedono 24 ore. Se teniamo presente il fatto che, in genere, i bot per il trading automatico necessitano di qualche giorno per tali operazioni, possiamo capire quale sia la differenza.

Zero commissioni

Bitcoin Trader non prevede commissioni, né sulle transazioni né sui prelievi. Non ci sono nemmeno costi aggiuntivi di manutenzione del nostro account. Dunque, dovremo solo preoccuparci delle somme che usiamo per gli investimenti.

Account demo su Bitcoin Trader

Infine, va notato che Bitcoin Trader offre la possibilità di creare un account demo, utile per ottimizzare le nostre strategie di trading ed effettuare determinate operazioni con maggiore sicurezza. Va, infatti, ricordato che il trading di criptovalute è molto rischioso per via della natura volatile di queste monete virtuali, perciò è indispensabile entrare in un mondo del genere solo dopo aver acquisito abbastanza informazioni.

Un account demo consente a quelli di noi che sono alle prime armi di abituarci al trading e al bot di Bitcoin Trader, facendo le ricerche di cui abbiamo bisogno senza perdere nulla. Allo stesso tempo, i trader più esperti possono utilizzare un account demo per testare parametri e strategie di trading il più a lungo possibile.

Costi e commissioni su Bitcoin Trader

Tassa per inattività Nessuna
Commissioni su prelievi Nessuna
Commissioni Nessuna
Addebiti nascosti Nessuno

Deposito minimo su Bitcoin Trader

Prima di iniziare a usare la piattaforma al meglio delle sue possibilità, dobbiamo effettuare un deposito minimo di 250 euro. La buona notizia è che non ci sono commissioni, quindi la somma che depositiamo è quella che effettivamente andremo a usare per il nostro trading, senza costi aggiuntivi.

Bitcoin Trader accetta diversi tipi di pagamenti, dai più tradizionali come le carte di credito, a quelli meno usati come le criptovalute.

Bitcoin Trader e il suo servizio di assistenza clienti

La piattaforma fornisce un servizio di assistenza clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7, tramite e-mail e telefono, oltre che con la live chat, la quale dovrebbe consentire di parlare con un operatore in modo semplice e veloce, per risolvere la qualsivoglia controversia.

Come usare Bitcoin Trader

L’utilizzo di Bitcoin Trader è piuttosto intuitivo e possiamo dividere il primo approccio in 3 semplici passi:

Step 1: Registrazione

Per registrarci al sito di Bitcoin Trader, basta andare sulla pagina principale e inserire i nostri dati negli spazi appositi. La piattaforma richiede nome e cognome, indirizzo e-mail e numero di telefono.

Dopodiché, verremo reindirizzati verso uno dei partner di Bitcoin Trader, i quali hanno un ruolo essenziale nel nostro trading sul sito. Infine, potremo tornare al nostro profilo.

Il tuo capitale è a rischio.

Step 2: Account demo

Dopo la registrazione, ci verrà richiesto se vogliamo creare un account demo, ovvero un account di prova che si consenta di testare tutte le funzionalità di Bitcoin Trader senza spendere soldi. L’account demo non è obbligatorio, tuttavia è molto utile, sia ai principianti per imparare a conoscere meglio il mondo del trading, sia agli esperti per testare strategie.

Step 3: Deposito

Il primo deposito su Bitcoin Trader deve essere di minimo 250 euro, dopodiché non ci sono limiti. Il metodo di pagamento accettato include le carte di credito legate ai principali circuiti internazionali, ma anche alcune tra le criptovalute più popolari sul mercato.

Step 4: Live trading

Una volta fatto il deposito, possiamo cominciare con il live trading. Naturalmente, dovremmo prima impostare i nostri parametri, per minimizzare quanto più possibile i rischi.

Tali parametri includono il livello di rischio che siamo disposti a sopportare per ciascuna transazione, il denaro che intendiamo investire e l’intervallo di tempo tra un investimento e l’altro. Questi criteri sono importanti affinché ciascuna azione venga eseguita dal bot in base alle nostre scelte.

Naturalmente, possiamo modificare i parametri di investimento ogni volta che desideriamo ed è consigliabile farlo giorno per giorno, in base alle fluttuazioni del mercato di Bitcoin, che possono essere anche piuttosto nette tra un intervallo e l’altro.

A questo punto, dobbiamo scegliere la modalità di trading che preferiamo usare. Possiamo programmare gli investimenti da soli oppure scegliere la funzione automatica per lasciar fare tutto il lavoro al bot di Bitcoin Trader.

Bitcoin Trader: pro e contro

Non è sempre tutto oro ciò che luccica e anche Bitcoin Trader ha i suoi pro e i suoi contro. Vediamo insieme quali sono.

Pro

  • Tecnologia superiore. Il bot è particolarmente efficiente nella scansione dell’intero mercato di Bitcoin e derivati al fine fornire le massime possibilità di guadagni. In base aii test effettuati, la piattaforma ha un tasso di risposta positiva pari al 99,4%, il che significa che, potenzialmente, ogni investimento può essere fruttuoso. Naturalmente sempre con le dovute precauzioni e tenendo ben presente le fluttuazioni di mercato.
  • Zero commissioni. Come abbiamo già anticipato, Bitcoin Trader non prevede alcuna commissione sulle transazioni in entrata quanto in uscita, né sugli investimenti. Non ci sono costi nascosti di alcun tipo.
  • Velocità. La piattaforma lavora rapidamente, il bot è in grado di eseguire fino a 20 transazioni di diverso tipo nel giro di 10 minuti. Anche i prelievi possono essere processati in meno tempo rispetto ad altri siti simili.
  • Sicurezza. Bitcoin Trader ha una particolarità: un software anti-malware e antivirus integrato che serve ad assicurarci che tutte le nostre informazioni e i nostri capitali siano interamente al sicuro, senza rischio di accesso di terze parti.
  • Assistenza clienti. Il sito mette a disposizione il suo team 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per risolvere qualunque problema in modo veloce ed efficiente in live chat, via e-mail e al telefono.
  • Deposito minimo basso. Sebbene sia necessario depositare una minima somma per cominciare con gli investimenti, è pur vero che parliamo di soli 250 euro, che potrebbero diventare migliaia con le operazioni giuste.

Contro

  • Non c’è una app, quindi non possiamo usare Bitcoin Trader ovunque;
  • Le informazioni sugli sviluppatori della piattaforma sono piuttosto scarse;
  • Non è disponibile in tutti i paesi, in alcuni si affida a siti esterni come eToro.

Il tuo capitale è a rischio.

Bitcoin Trader: una piattaforma affidabile o una truffa?

Poiché il mondo delle criptovalute è sempre più in espansione, anche il numero di truffe è andato via via aumentando in modo esponenziale. Appaiono continuamente siti che promettono grandi guadagni a piccoli costi ma poi risultano essere delle truffe. È il caso di Bitcoin Trader?

Bitcoin Trader una piattaforma affidabile o una truffa?

Dopo attente valutazioni, possiamo dire che la piattaforma sembra abbastanza sicura. La ragione va individuata non solo nel software antivirus che consente di effettuare le transazioni in tutta sicurezza, ma anche nelle alte probabilità di successo dei nostri investimenti.

Il fatto che ci siano poche informazioni sugli sviluppatori di Bitcoin Trader non è necessariamente un motivo di sfiducia. La piattaforma è, infatti, relativamente nuova e il team potrebbe preferire un po’ di privacy, cosa abbastanza normale nel caso di siti di trading legati alle criptovalute e basati sul lavoro di un’intelligenza artificiale.

Naturalmente, al di là di tutte le rassicurazioni, rimangono comunque i rischi del settore. Le criptovalute, come abbiamo più volte sottolineato anche in questo articolo, possono essere altamente volatili e i prezzi sono soggetti a cambiamenti anche repentini.

Attenzione ai falsi

Sebbene Bitcoin Trader sembri legittima, dobbiamo sempre fare bene attenzione a proteggere il nostro capitale. Poiché la piattaforma si affida a broker di terze parti, dobbiamo sempre controllare che questi ultimi siano affidabili, poiché sebbene il bot farà le sue analisi in precedenza, potrebbero comunque esserci degli errori.

E ancora, attenzione ai link fasulli. Potremmo trovare link su social media o articoli che affermano che personaggi famosi come Elon Musk e altri sponsorizzano Bitcoin Trader, ma si tratta quasi certamente di una truffa. Il vero sito presenta un disclaimer a fine pagina, non frasi virgolettate di celebrità.

Bitcoin Trader: consigli per i principianti

Si parla molto dei profitti che si possono ottenere con il trading di Bitcoin e altre criptovalute. Tuttavia, non è tutto così semplice. Certo, piattaforme di trading automatico come Bitcoin Trader rendono la vita molto più facile, ma dobbiamo comunque avere una minima conoscenza di questo mondo così variegato.

Possiamo offrire almeno 3 consigli fondamentali per usare Bitcoin Trader al meglio:

  • Sfruttare il deposito minimo di 250 euro. Si tratta di una somma piuttosto contenuta, che la gran parte dei trader può permettersi di perdere, quindi non dovremmo avere paura di correre rischi al riguardo.
  • Mai reinvestire il denaro guadagnato, è sempre meglio prelevare le vincite, sia per avere una visione più chiara dell’andamento dei nostri investimenti, sia per non rischiare di perdere tutto in un attimo. Dovremmo, quindi, mantenere un fondo specifico per il trading su Bitcoin Trader, qualsiasi somma in eccesso va ritirata.
  • Sebbene, nel caso della funzione di trading automatico, il bot faccia la gran parte del lavoro, se siamo poco abituati a questo mondo, è sempre meglio seguire anche i consigli degli esperti, cercando video online che ci indichino le migliori strategie di investimento nelle criptovalute.
  • Mai fare il passo più lungo della gamba. È vero che il trading viene sempre più pubblicizzato come un modo veloce e facile di ottenere grandi guadagni, e certamente può esserlo. Tuttavia, rimane comunque un mondo a volte instabile, perciò dovremmo evitare di puntare denaro indiscriminatamente ma scegliere solo le somme che non ci dispiacerebbe troppo perdere e che non ci metterebbero in difficoltà in caso non dovessimo vedere risultati positivi.

Conclusione

Possiamo dire che Bitcoin Trader è una piattaforma abbastanza affidabile, al di là delle incertezze che possiamo avere sia per via delle scarse informazioni sul team che l’ha creata, sia perché veniamo continuamente bombardati da pubblicità ingannevoli sul mondo delle criptovalute.

Bitcoin Trader tenta di minimizzare i rischi legati alla volatilità del trading e delle criptovalute, anche per cercare di rendere l’esperienza quanto più possibile piacevole per i principianti. Ciò tramite un utilizzo intuitivo della sua piattaforma e impostazioni ben precise che ci consentono di mantenere comunque un certo controllo, nonostante sia un’intelligenza artificiale a svolgere la gran parte del lavoro.

Naturalmente, meno rischi non è sinonimo di zero rischi,  anche se in condizioni di mercato ottimali la piattaforma sembra lavorare decisamente bene. In ogni caso, le esperienze possono variare da persona a persona, quindi dovremmo sempre fare affidamento sul nostro intuito e mantenerci sempre nella nostra zona di comfort, sia in termini di rischi che di somme investite.

Il tuo capitale è a rischio.

Domande frequenti

Che cos’è Bitcoin Trader?

Bitcoin Trader è un bot specializzato nel trading automatico di criptovalute, basato sull’intelligenza artificiale e sul machine learning.

Bitcoin Trader è affidabile?

In linea teorica, sì, è affidabile. Gli sviluppatori parlano anche di una percentuale di successo dell’85% e di legami con broker di terze parti. Tuttavia, dobbiamo sempre ricordare che il trading comporta alcuni rischi.

Come iniziare a usare Bitcoin Trader?

Innanzitutto, è necessaria una registrazione al sito: basta andare sulla pagina ufficiale. Dopodiché, verremo reindirizzati a un broker di terze parti, quindi dovremo fare un deposito minimo di 250 euro. A questo punto, possiamo cominciare col live trading.

A proposito Mario Leonardo
A proposito Mario Leonardo

Leonardo Rossi è uno scrittore, analista e investitore che vive a Milano in Italia. È un esperto analista di mercato e trader attivo, con oltre 10 anni di esperienza nei mercati finanziari. È specializzato nel day trading e negli investimenti a lungo termine.