Home Trading bot criptovalute
Mario Leonardo
Verifica delle fonti
Verifica delle fonti
Tutte le informazioni che puoi consultare nel nostro sito sono fornite da giornalisti esperti, con molti anni di esperienza nei mercati finanziari e con in attivo importanti pubblicazioni finanziarie. Verifichiamo sempre la correttezza e la veridicità dei nostri contenuti. Nei nostri articoli utilizziamo talvolta link di affiliazione e, tramite questi, potremmo ricevere una commissione dai nostri partner, senza costi in più per te. Utilizzando questo sito web accetti i nostri termini e condizioni e la politica sulla privacy.
Comunicazione
Comunicazione
Le informazioni relative agli investimenti sono fornite a scopo puramente educativo. Non offriamo servizi di consulenza finanziaria o di intermediazione, né raccomandiamo o consigliamo ai singoli di acquistare o vendere azioni, titoli o altri strumenti di investimento. TradingPlatforms potrebbe ricevere una commissione sulle vendite realizzate dai partner attraverso i link presenti in questa pagina, e questo potrebbe avere un impatto sulla posizione dei prodotti. In ogni caso, le opinioni e le valutazioni dei nostri esperti non sono influenzate in alcun modo da tali accordi commerciali.

Trading bot: funzionano davvero i robot automatici? Se sì, a quali affidarsi? In questa guida analizzeremo questi innovativi strumenti, fornendoti quante più informazioni possibili e aiutandoti a distinguere i bot per il trading automatico autorizzati e affidabili da quelli in sospetto di truffa.

I trading bot possono lasciare perplessi o scettici, dal momento che escludono almeno parzialmente il controllo umano sulle operazioni di trading e gestiscono i fondi degli utenti in quasi totale autonomia.

A loro favore c’è da dire che i moderni robot per il trading automatico sono in grado di consultare le news relative ai mercati finanziari, analizzare i trend generali ed effettuare operazioni di compravendita con una velocità e una capacità di analisi di gran lunga superiore a quella umana, mitigando così, almeno teoricamente, la volatilità del mercato.

In questa guida

Trading bot: cosa sono e come funzionano?

Da quando il trading online è diventato popolare tra gli investitori di tutto il mondo, sono nate moltissime piattaforme che offrono ai propri utenti la possibilità di utilizzare software per effettuare operazioni di compravendita completamente automatizzate. Questi software sono detti crypto trading bot, robo advisor o robot per il trading automatico, e sembrerebbero in grado di garantire un guadagno ai trader, senza che sia richiesta alcuna competenza o conoscenza dei mercati.

I robot per il trading automatico sono software sviluppati con lo scopo di anticipare le fluttuazioni di determinati mercati finanziari e di gestire le operazioni di trading al fine di generare guadagni continui. In genere funzionano grazie a complessi algoritmi che prendono in esame serie storiche e grafici, riconoscendo i momenti migliori per comprare o vendere gli asset di riferimento.

L’analisi delle serie storiche permette, inoltre, di imparare dagli errori commessi, per questo potremmo definire i bot per il trading automatico come uno strumento che accresce la propria esperienza con il tempo, proprio come gli investitori in carne ed ossa.

Trading bot cosa sono e come funzionano?

Questo tipo di software è gratuito?

Alcune delle migliori piattaforme di criptovalute permettono di utilizzare questa tipologia di software in modalità assolutamente gratuita, cioè senza il pagamento di alcuna commissione sui trasferimenti. Tuttavia potrebbe capitare che un trading bot, per essere avviato, abbia la necessità di un deposito minimo da parte del trader, il cui importo potrebbe aggirarsi anche sui 1.000€, dal momento che il software potrebbe essere stato programmato per piccoli profitti costanti. Su internet è possibile comunque trovare tipologie di bot adatti a tutte le tasche.

Ovviamente, esistono diverse tipologie di trading bot algoritmici, come i Grid Bot, gli Options bot e i DCA (Dollar cost average) bot, ma quasi tutti i software vengono realizzati per mezzo della piattaforma di sviluppo MetaTrader. Un discorso a parte vale, invece, per il sistema di copy trading offerto da eToro che permette, tramite un bot automatico, di seguire e imitare automaticamente tutte le operazioni effettuate dai migliori trader presenti sulla piattaforma. Dal momento che il mondo dei trading bot è abbastanza vario e complesso, dunque, ti invitiamo a restare sempre attento quando ti imbatterai in un nuovo progetto, e a informarti sempre con accurate ricerche su internet.

Tipologie di software per il trading automatico

In base alle strategie e alle modalità con cui operano, i software per il trading automatico possono prendere nomi diversi. Alcune piattaforme e broker internazionali hanno addirittura messo a punto dei particolari bot integrati all’interno dei propri canali, permettendo un immediato e semplice utilizzo del trading automatico. Vediamo insieme quali sono le principali e differenti tipologie di bot che sono state implementate negli ultimi anni e che potrete eventualmente incontrare sulle piattaforme online.

1. I grid bot 

I grid bot, o robot a griglia, sono dei software algoritmici che operano in maniera semi-automatica. Il trader, infatti, sceglie un intervallo di prezzi (la cosiddetta griglia) entro cui il bot può operare automaticamente, sfruttando le continue fluttuazioni, per ottenere guadagno dai piccoli movimenti di mercato.

Trading bot: i grid bot Tali software operano con un’alta percentuale di rischio ma possono garantire guadagni elevatissimi in pochi minuti. Ovviamente il trader può ridurre il capitale da investire o interrompere le operazioni automatiche del grid bot quando vuole, o cambiare l’intervallo di riferimento per permettere al software di operare su di un’altra griglia. Com’è facilmente intuibile, questi bot sono particolarmente utilizzati sui mercati volatili come quelli delle criptovalute, sono soggetti a tantissime fluttuazioni giornaliere.

2. I DCA bot

DCA sta per “Dollar cost averaging”, ossia “costo medio del dollaro”. Questa particolare tipologia di bot opera in un modo molto semplice: una volta scelta una coppia di asset, il bot fisserà dei target di acquisto su quella stessa coppia e comincerà ad acquistare gradualmente piccole porzioni di quegli asset al verificarsi di determinate condizioni.

I DCA bot: i trading botI DCA bot, infatti, non fanno un unico investimento di tutto il capitale, ma ne utilizzano una piccola parte per ottenere guadagni man mano sempre più elevati. Tale scaglionamento è particolarmente utile sia per abbassare il prezzo medio del carico investito, sia per ridurre il tempo necessario per ottenere un guadagno dovuto all’eventuale inversione del trend.

Il fatto che l’investimento sia effettuato con tale gradualità permette ai trader di seguire le operazioni del bot con una certa sicurezza, dal momento che è raro assistere a perdite drammatiche in brevi periodi. I DCA bot, al momento, sembrano essere i software più utilizzati e semplici presenti sul mercato.

3. Gli option bot

Prendono il nome di “option bot” i software che assistono i trader nelle strategie di investimento attraverso codici e algoritmi realizzati dagli sviluppatori. Le operazioni di trading vengono effettuate in completa autonomia e, in base ad accurate analisi dei grafici e delle serie storiche relative agli asset considerati, il software permette di massimizzare i profitti dei trader.

Trading bot: gli option botPer determinare i momenti giusti per effettuare acquisti e vendite sui mercati, questi bot sfruttano svariati e complessi strumenti finanziari tra cui oscillatori stocastici, strumenti di analisi dei trend. come il MACD. e l’RSI, che individua situazioni in cui un asset può considerarsi sopravvalutato o sottovalutato nel prezzo. Tuttavia questo genere di software spesso richiede un deposito minimo abbastanza elevato, dai 1.000€ in su, in quanto sono progettati per operare con determinati livelli di profitto e con cifre piccole non sarebbe possibile ottenere importanti guadagni nel breve periodo.

Gli option bot, insieme ai DCA bot, sono generalmente quelli più diffusi sul mercato, soprattutto per la loro semplicità di programmazione. Ognuno di essi, tuttavia, offre sistemi di analisi dei mercati differenti, più o meno innovativi. Prima di investire su uno di questi strumenti per effettuare operazioni di trading automatico, ti invitiamo a considerare tutti gli strumenti finanziari di cui si serve ogni singolo bot, in modo da poterne comprendere il funzionamento e i profitti realistici che è in grado di garantire.

Trading automatico tradizionale

Generalmente, per utilizzare i robot per il trading automatico, è necessario installare un software, caricarlo e farlo girare sull’exchange desiderato. Per far sì che il bot possa funzionare occorre che la piattaforma di trading offra un’applicazione desktop da avviare senza la necessità di utilizzare il browser.

Questi trading bot tradizionali girano su tantissime piattaforme come Metatrader ed eseguono operazioni di compravendita in maniera automatizzata. Tuttavia, gli utenti possono impostare le proprie preferenze e la propria strategia per far sì che il software agisca secondo la loro volontà.

I trading bot di questa tipologia sono sviluppati e programmati al fine di considerare una serie di strumenti di analisi dei mercati finanziari, come gli indicatori RSI, MACD e gli oscillatori stocastici.

Quasi tutti i bot tradizionali sfruttano l’analisi delle serie storiche, cioè studiano l’andamento dei grafici di un determinato asset dal momento della sua nascita fino al presente, per poter prevedere situazioni che si sono verificate già nel passato. Per il resto, è bene ricordare che il bot automatico agirà in maniera meccanica e senza discrezionalità. Può quindi essere sempre utile monitorare i suoi spostamenti e le sue strategie.

Trading automatico senza installazione di software e mirror trading

Esiste anche la possibilità di sfruttare bot automatici sviluppati direttamente dall’exchange di riferimento. In questo modo non sarà necessario installare alcun software sul proprio computer, ma basterà accedere al proprio conto di trading e avviare il programma.

Abbiamo già menzionato la piattaforma eToro e la sua funzione di copy trading, che prende spesso anche il nome di “mirror trading” (trading a specchio) e consiste nel seguire un determinato trader e imitarne tutti i movimenti. Per sfruttare il copy trading occorre solo aprire un conto sulla piattaforma eToro, cercare i trader più abili, riconoscibili da feedback e valutazioni da parte degli utenti, e inserirli all’interno del proprio portafoglio.

A questo punto i guadagni di quel determinato trader saranno anche i tuoi, così come anche le perdite. Seppure questa funzionalità comporti certamente dei rischi, potrai comunque fare affidamento su professionisti reali e non su bot automatici. L’unico automatismo previsto dal copy trading è quello che permette di allinearsi ai movimenti dell’investitore che si è scelto di seguire.

Trading bot senza installazione di software e mirror trading

Il 76% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

Trading bot online: pro e contro

I trading bot automatici rappresentano sicuramente un utile strumento per gli investitori, perché permettono l’accesso a questo mondo anche agli utenti meno esperti, che in questo caso possono depositare i propri fondi su una piattaforma e delegare al software tutte le operazioni sui mercati. In moltissimi casi le piattaforme che sfruttano robot per il trading automatico richiedono un deposito minimo abbastanza ragionevole e alla portata di tutti.

C’è da considerare, inoltre, che grazie a questi strumenti i trader non sono più obbligati a seguire per giornate intere gli andamenti di mercato e le proprie posizioni davanti al monitor di un computer, ma possono affidare una parte del proprio capitale agli investimenti automatizzati del bot, assicurandosi più tempo libero e una qualità di vita migliore. Per quanto i bot si basino sull’automatismo, tuttavia, è sempre possibile configurarli in base alle proprie preferenze, regolando criteri come quello dello “stop loss”.

Trading bot, pro e controPer quanto riguarda il sistema del copy trading, è un meccanismo che permette agli utenti di affidarsi non alle scelte di robot che operano senza discrezionalità, bensì a quelle di trader professionisti da tutto il mondo che mettono le proprie competenze (e anche la propria fortuna!) a disposizione di tutti. Il bot, in questo caso, replica tutte le operazioni effettuate dai trader professionisti in tempo reale e in maniera totalmente gratuita.

Ma come si suol dire, non è tutto oro ciò che luccica! Come tutti gli strumenti finanziari, anche i bot rappresentano un rischio. I mercati sono infatti imprevedibili, specialmente se si tratta di criptovalute, ed è bene non ritenere i trading bot automatici mezzi infallibili. Anche per questo, è sempre bene affidarsi a broker accreditati.

Come orientarsi tra i robot di trading on line

I robot per investire in Bitcoin e in altre altcoin, come abbiamo visto, sono programmi informatici utilizzati per automatizzare la compravendita di criptovalute sugli exchange che utilizzano algoritmi e analisi dei dati.

Ad oggi, nel 2024 si trovano moltissimi bot che, grazie a complessi algoritmi di intelligenza artificiale, promettono notevoli guadagni: come fare allora ad orientarsi nella marea di proposte online? E come poter riconoscere sistemi validi da potenziali truffe?

Qui di seguito trovi alcuni delle migliori e più sicure piattaforme di trading automatizzato recensite dai nostri esperti. Si tratta di piattaforme che si avvalgono di partnership con i migliori exchange di criptovalute. In base alle tue strategie d’investimento, puoi puntare sulle piattaforme che si concentrano sul trading a breve termine oppure optare per le piattaforme che operano su investimenti più a lungo termine.

Sebbene questi strumenti si possano rivelare utili, tieni comunque presente che il mercato delle criptovalute è altamente volatile, e quindi nessuna previsione più dare garanzia di successo al 100%.

Robot

Descrizione

Recensioni

NFT Profit Uno dei trading bot più potenti del 2024 per il tradinf di crypto e NFT NFT Profit Recensioni
Immediate Connect Permette ai trader di agire contemporaneamente su più mercati. Supporta il trading di crypto, titoli azionari e Forex Immediate Connect Recensioni
Oil Profit Robot automatizzato in grado di scandagliare a fondo in tempo reale i mercati delle materie prime e fornire previsioni il più possibile attendibili Oil Profit recensioni
Immediate Edge È capace di analizzare in tempo reale, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 i dati che possono influenzare i prezzi delle criptovalute Immediate Edge Recensioni 
Bitcoin 360 AI Scandaglia i mercati in tempo reale per aiutare gli utenti a fare trading su  Bitcoin ma anche LTC, BNB, Ethereum, etc. Bitcoin 360 AI Recensioni
Bitcode Prime Permette di fare trading su una varietà di asset crypto tra cui Bitcoin, Ripple, Ethereum e Cardano Bitcode Prime Recensioni
Biticodes Piattaforma di investimento automatizzato con previsioni attendibili sui movimenti del mercato crypto Biticodes Recensioni
BitQT Una delle app di trading bot in più rapida crescita in termini di popolarità, soprattutto in Europa e negli Stati Uniti BitQT Recensioni
Bit GPT App Innovativo trading bot che sfrutta l’AI, prendendo spunto dalla popolarità del software ChatGPT Bit GPT App Recensioni
Bitindex Prime Un potente robot di trading capace di prevedere in maniera accurata gli andamenti di mercato Bitindex Prime Recensioni
Bitcoin Edge Piattaforma di trading crypto automatizzata con una vasta esperienza alle spalle Bitcoin Edge Recensioni
BitIQ Analizza le tendenze di trading del mercato al fine di trarre profitto dalla volatilità BitIQ Recensioni
Tesla Coin Permette agli utenti di fare trading in modo facile e non impegnativo, garantendo anche la riuscita dell’investimento Tesla Coin Recensioni

Il 76% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

I migliori broker che operano con trading bot automatici

Ci sono moltissimi broker che offrono ai propri utenti la possibilità di sfruttare bot automatici per effettuare operazioni di trading online. Tra questi i più popolari sono sicuramente: eToro, Binance, e Libertex.

  1. eToro il primo broker al mondo a implementare il copy trading
  2. Crypto.com e la funzione DCA
  3. Binance e il grid trading
  4. Libertex e il trading automatico Metatrader
  5. Bitstamp mette a disposizione molti strumenti bot di terze parti

1. eToro, il primo broker al mondo a implementare il copy trading

Trading bot: eToro, il logoeToro è stato fondato nel 2007 e supporta molti asset di criptovalute, e permette anche di investire in azioni, oro e altre materie prime. eToro è stato il primo tra i broker a livello mondiale a implementare la funzione del copy trading e a renderla fruibile ai propri utenti. Il copy trading della piattaforma ha rappresentato fin da subito un enorme successo per la piattaforma, dato che ha reso il mondo del trading e della finanza accessibile anche agli utenti meno esperti.

La funzione Copy Trader è attivabile direttamente sul sito ufficiale di eToro e sarà necessario aver aperto e verificato con successo un proprio conto di trading. Questa funzionalità è totalmente gratuita e non prevede alcuna commissione.

etoro e i trading bot

Vantaggi:

  • Piattaforma con più di 3.000 asset diversi
  • Azioni, ETF, criptovalute, indici e materie prime
  • Zero commissioni su azioni ed ETF
  • Social trading e copy portfolios
  • Oltre 12 milioni di utenti in tutto il mondo
  • Molteplici modalità di pagamento
  • Piattaforma regolamentata dai principali organi di controllo tra cui CySEC
  • In Italia ha ricevuto l'autorizzazione CONSOB

Svantaggi:

  • Commissioni sul cambio di valuta

Se desideri maggiori approfondimenti su eToro, sui servizi e funzionalità della piattaforma, nonché il parere degli esperti su quello che è considerato uno dei migliori broker internazionali , ti consigliamo di leggere la nostra recensione 2024 su eToro.

Il 76% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

2. Crypto.com e la funzione DCA

Fondato a Singapore, Crypto.com è un exchange emergente che sta conquistando sempre più investitori e appassionati di criptovalute in tutto il mondo. Questa piattaforma è composta da molti servizi: ti basterà iscriverti e aprire un conto per acquistare in tutta semplicità e sicurezza il quantitativo di ETF che desideri.Crypto.com logo: trading bot

La piattaforma offre per tutti gli utenti la funzione Bot Dollar-Cost-Averaging (DCA), disponibile sia su mobile che nella versione desktop della piattaforma. I bot di trading consentono agli utenti della piattaforma di creare il proprio portafoglio e di trarre profitto effettuando ordini automaticamente, in base a parametri preimpostati. Ciò significa che non dovranno monitorare l'attività di mercato 24 ore su 24 e 7 giorni su 7.

I trader possono quindi creare facilmente un Bot DCA per acquistare o vendere in automatico qualsiasi coppia di trading Spot configurando l'importo e la frequenza dell'ordine desiderati, e utilizzando i tipi di ordine di mercato o limit.

Trading bot di Crypto.com

Vantaggi:

  • Oltre 150 criptovalute supportate
  • Commissioni competitive
  • Piattaforma con ottime recensioni
  • Staking molto vantaggiosi
  • Carta Visa con Cashback fino all'8%

Svantaggi:

  • Broker con interfaccia alle volte complessa

Per saperne di più sulla piattaforma, e conoscere il consiglio degli esperti su come sfruttare al meglio le sue funzionalità evolute di trading bot, ti consigliamo di consultare la nostra recensione su Crypto.com.

Il tuo capitale è a rischio.

3. Binance e il grid trading

Binance è il primo exchange di criptovalute a livello mondiale e, negli ultimi anni, ha implementato un servizio di trading automatico chiamato generalmente “grid trading”, ossia “trading a griglia”. Si tratta di una strategia che permette al un bot di effettuare operazioni automatiche, seppure all’interno di determinati intervalli selezionati dal trader fisico.

La griglia da cui prende il nome tale meccanismo è proprio quella che si viene a creare quando tutti gli ordini si inseriscono al di sopra e al di sotto di un prezzo determinato dall’investitore.Questa strategia è particolarmente adatta ai mercati come quelli delle nuove criptovalute, poiché soggetti a fluttuazioni continue, e permette da un lato di ottenere profitti sfruttando la volatilità dell’asset di riferimento e dall’altro di contenere le perdite ammortizzando notevolmente il rischio.

Binance e il grid trading

Vantaggi:

  • Ottima per l'analisi tecnica
  • Commissioni di negoziazione competitive
  • Piattaforma con ottime recensioni
  • Ottime risorse didattiche e formative
  • Adatta sia per principianti che per i trader esperti.

Svantaggi:

  • Assenza di un conto demo
  • Commissioni elevate sui prelievi di valuta fiat

Il tuo capitale è a rischio.

4. Libertex e il trading automatico Metatrader

Libertex, molto popolare in Italia, è una piattaforma per investire in ETF, CFD, azioni, indici, oro e materie prime e criptovalute. La sua offerta prevede, tra le altre cose, la possibilità di utilizzare bot compatibili con il software Metatrader e in grado di gestire le operazioni di scambio in maniera automatica.

Per iniziare a fare trading automatico su Libertex è necessario scaricare l’applicazione desktop ufficiale ed effettuare contestualmente anche il download di Metatrader. Una volta effettuato un primo deposito e aver impostato il bot in base alle tue preferenze, basterà avviarlo e osservare i profitti che è in grado di accumulare. Chiaramente, il bot può essere avviato anche su più mercati contemporaneamente e potrai interrompere le operazioni in qualsiasi momento desideriate.

trading bot su Libertex

Vantaggi:

  • Conto Demo e MetaTrader 5
  • Piattaforma didattica al trading
  • Costi di commissione bassi
  • Broker di consolidata esperienza
  • Vasta gamma di mercati

Svantaggi:

  • Commissione di inattività dopo 90 giorni

Per conoscere da vicino l'opinione dei nostri esperti sulla piattaforma, e tutti gli approfondimenti sulle sue funzionalità automatizzate e asset supportati, leggi la guida completa di recensione su Libertex.

L'73.77% degli investitori retail perde soldi facendo trading di CFD su questo sito.

5. Bitstamp mette a disposizione molti strumenti bot di terze parti

Comprare Dogecoin su BitstampSul mercato dal 2011, Bitstamp è una delle piattaforme exchange più longeve e conosciute al mondo. L'unicità della piattaforma è la sua speciale regolamentazione che la rende caso unico mondiale: dal 2016 è diventare istituto di pagamento riconosciuto ufficialmente dallo stato del Lussemburgo.

Come le altre piattaforme, anche Bitstamp ti consente anche di utilizzare soluzioni bot di terze parti tramite API. Quest'integrazione di Bitstamp ti dà quindi la possibilità di scegliere tra una grande varietà di strumenti bot di terze parti che dialogano con l'exchange.

Bitstamp e i bot trading di terze parti

Vantaggi:

  • Piattaforma europea con sede in Unione Europea
  • Commissioni basse
  • Ottimo servizio clienti
  • Centinaia di crypto disponibili
  • Possibilità di incassare sul proprio conto corrente
  • Deposito minimo di solo 10€

Svantaggi:

  • Non disponibile Account Demo
  • Commissioni su Prelievi SEPA di 3 Euro

Il tuo capitale è a rischio.

Trading bot automatici: come riconoscere una truffa?

Specialmente negli ultimi anni è possibile imbattersi in numerose pubblicità che invitano gli utenti a iscriversi nelle piattaforme più disparate. La promessa: guadagni sicuri grazie al meccanismo dei bot di trading automatico. Per questo motivo può essere molto semplice essere vittime di truffe e perdere tutto il proprio capitale a disposizione.

Trading bot automatici, come riconoscere una truffa?

Per evitare il peggio è necessario fare attenzione ai piccoli particolari e prendere accorgimenti essenziali per riconoscere piattaforme sospette e malevole.

Ricordate, prima di tutto, che su internet è davvero semplice effettuare ricerche e ottenere feedback e recensioni relative a determinate piattaforme di trading online. Trustpilot è uno dei siti che si dimostra più utile a tale scopo, dal momento che offre una valutazione di tutte le piattaforme online con tanto di recensioni da parte degli utenti.

In linea di principio, ti invitiamo a diffidare delle piattaforme che si pubblicizzano offrendo guadagni spropositati e sicuri. Chiunque sappia orientarsi sui mercati finanziari e con il forex sa per certo che le oscillazioni sono imprevedibili ed è possibile guadagnare grosse cifre, così come è possibile perderle in maniera imprevedibile.

Diffida inoltre da piattaforme che garantiscono un guadagno fisso ogni mese, dal momento che, per gli stessi motivi elencati prima, non è possibile accumulare una cifra fissa mensile o annuale, nemmeno con l’aiuto di un bot automatico. Conoscere il meccanismo e il funzionamento dei bot per il trading online automatico è già un ottimo modo per evitare di depositare denaro su piattaforme poco riconosciute e sospette.

Opinioni e feedback online sui trading bot automatici

Esistono su internet tantissime recensioni relative ai trading bot automatici. Generalmente, si tende a creare un divario ben equilibrato tra gli utenti che non accettano questo tipo di tecnologia, o che non la ritengono un sistema affidabile per trarre guadagni, e tra chi riconosce l’innovazione e il vantaggio dei software automatici.

Una buona parte degli utenti online pare sottolineare il fatto che tali strumenti non devono essere utilizzati da persone estranee al mondo del trading, dal momento che potrebbero investire in maniera sconsiderata i propri capitali. Può capitare, in effetti, che alcune piattaforme possano far trasparire in modo ingannevole il messaggio che con i software e i trading bot automatici si possano ottenere guadagni certi, fissi e sicuri. Come già sottolineato in precedenza, quando ti imbatti in questa tipologia di piattaforme puoi pure considerare queste come sospette, o almeno come non completamente trasparenti.

Opinioni e feedback online sui trading bot automatici

Una buona percentuale di internauti, ad ogni modo, conviene sul fatto che i trading bot stiano migliorando le proprie prestazioni, diventando strumenti sempre più precisi e accurati nelle analisi dei grafici sui mercati internazionali. Del resto, l’automatismo non è sempre un aspetto negativo. Basti pensare a tutte le macchine automatiche che ogni giorno sono parte integrante della nostra vita quotidiana.

Sul web, insomma, i pareri positivi sembrano superare quelli degli scettici che non ritengono questi software come uno strumento utile per conseguire successi economici. Ci teniamo a ribadire, tuttavia, che anche noi pensiamo che i software utilizzati per il trading automatico non possono garantire guadagni certi né possono miracolosamente creare un introito fisso mensile ai trader.

Pensiamo piuttosto che questi possano rappresentare un aiuto prezioso per tutti i trader professionisti, che conoscono già il mondo dei mercati finanziari. Gli stessi sapranno bene fin quando lasciare che il bot effettui operazioni di trading online in maniera automatica.

La nostra opinione sui trading bot automatici

I software per il trading automatico sono nati con lo scopo di rendere più veloci ed efficaci le operazioni di trading online. Sostituendosi all’investitore fisico, il bot può avere accesso in tempi rapidissimi a tutti gli strumenti necessari per effettuare operazioni di compravendita con un buon margine di guadagno.

Dal nostro punto di vista, i trading bot rappresentano una grande innovazione e possono essere considerati uno strumento utilissimo per una certa categoria di investitori. Tuttavia, bisogna essere consapevoli dei rischi che si possono correre nell’affidare i propri fondi a un bot automatico.

Da un certo punto di vista, infatti, possiamo contare sulla velocità di esecuzione degli ordini del software. C’è però da considerare il fatto che questo non agisce secondo criteri discrezionali, ma in maniera totalmente automatica. In questo senso, i trading bot non sono poi così diversi da una scommessa, anche se con questi pare che la percentuale di successo possa essere certamente superiore.

Conclusioni

Per concludere, non esiste alcun algoritmo in grado di prevedere gli andamenti dei mercati, specialmente quelli volatili come le criptovalute. I software automatici per il trading online possono sicuramente aiutare gli investitori meno esperti e meno addentro al mondo del trading online. Siamo sicuri che nei prossimi anni i trading bot sul mercato diventeranno ancora meno fallibili, rispettando percentuali di successo ancora più elevate. Noi suggeriamo di utilizzare broker affidabili e non cedere alla tentazione di piattaforme che offrono guadagni spropositati e poco realistici.

In questa guida vi abbiamo presentato le piattaforme che riteniamo più affidabili per quanto riguarda il trading automatico. Speriamo di avervi fornito quante più informazioni possibili a riguardo in modo da poter individuare e scegliere il broker più adatto alle vostre esigenze.

Etoro_logo

Il 76% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

Domande frequenti

Cosa sono i trading bot automatici?

Quali sono le migliori piattaforme per il trading automatico?

Il trading automatico funziona realmente?

Quanto posso guadagnare con il trading automatico?

Quanti tipi di bot per il trading automatico esistono?

Mario Leonardo

Mario Leonardo

Mario Leonardo si è laureato in Economia Aziendale all’Università di Roma. Dopo una breve esperienza come private banker e gestore di fondi d’investimento, ha cominciato a lavorare come analista finanziario e financial controller, dapprima interno, quindi esterno alle imprese, con particolare riferimento alle Borse internazionali e alla gestione dei capitali delle aziende.

Fin dall’inizio Mario ha accompagnato quest’attività a una sua altra grande passione, la scrittura, collaborando con testate finanziare on e off line su temi quali i mercati internazionali ed emergenti, gli investimenti a lungo termine, il trading forex e finalmente il comparto degli asset digitali: le criptovalute.

Da sempre interessato alla tecnologia e affascinato dalla blockchain, circa 10 anni fa ha deciso di focalizzare i suoi interessi in questo nuovo settore, e oggi ha tutte le ragioni per ritenersi quasi un pioniere, peraltro estremamente soddisfatto della sua scelta. Per completare le sue competenze, Mario si è specializzato negli ultimi anni nelle strategie di trading a breve termine e che egli stesso definisce ad alto rischio: il day trading, lo scalping e il carry trade per il mercato forex.